Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Polemica sulla (vecchia) copertina Facebook della capo-staff di Fratin: «Inneggia al fascismo»

Una scritta su un muro tratta dal brano della canzone “Roma LXXVIII Era Fascista” dei 270bis è stata condivisa lo scorso anno da Roberta Spada e ora sta facendo discutere

Nelle chat dei palazzi politici circola uno screenshot di un post Facebook di Roberta Spada, a capo della segreteria particolare del ministro dell’Ambiente, Picchetto Fratin, che cita una canzone che inneggia agli «eroi fascisti». A darne notizia è Repubblica che ha diffuso l’immagine che riporta un muro con la scritta «Sei bella come le aquile di marmo sulle colonne antiche». Risale ad appena un anno fa: il 9 luglio 2021. Il font utilizzato sembra richiamare quello utilizzato dai neofascisti, mentre la frase non lascia spazio a equivoci: si tratta, infatti, di un passaggio della canzone Roma LXXVIII E.F. del gruppo 270bis e che sta per Era Fascista. Fondato da Marcello De Angelis, la band è nota per questo tipo di canzoni. In particolare, la frase riportata dal post di Spada fa riferimento al seguente verso della canzone: «Che belle le aquile di marmo sulle colonne antiche e gli eroi fascisti gettarsi sulle baionette nemiche». E riprende una nota foto che circola da anni che invece dice: «Sei bella come l’antifascismo». A sorprendere chi ha diffuso la foto è che la capo staff di Fratin è anche il fatto che ai tempi non l’avesse solo condivisa sul suo profilo, ma che l’avesse messa come foto copertina.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: