Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Midterm Usa, Ron DeSantis stravince in Florida ma la folla già lo “prenota” per le presidenziali 2024 (al posto di Trump) – Il video

Il governatore, fresco di rielezione, viene considerato l’unico repubblicano in grado di sconfiggere Donald Trump alle primarie del partito

Ron DeSantis, considerato uno dei possibili candidati alle primarie del Partito Repubblicano per il 2024, è stato rieletto governatore della Florida. Una vittoria schiacciante, in cui DeSantis ha raccolto circa il 60% delle preferenze, battendo il suo avversario democratico Charlie Crist. Nella notte, DeSantis ha pronunciato il suo discorso di vittoria: «Oggi, dopo quattro anni, il popolo ha emesso il suo verdetto: la libertà è qui per rimanere – ha detto il governatore – Grazie al vostro incredibile supporto, non solo abbiamo vinto la rielezione ma abbiamo riscritto la mappa politica» della Florida. Mentre DeSantis festeggiava la sua rielezione, però, i suoi sostenitori stavano già pensando alle elezioni presidenziali del 2024. Durante il suo intervento, il governatore è stato interrotto più volte dal coro «two more years» (in italiano, «altri due anni»), nonostante il suo mandato sia destinato a terminare nel 2026. In molti, infatti, vorrebbero che DeSantis si candidasse alle prossime elezioni presidenziali. Un’ipotesi che negli ultimi mesi è apparsa sempre più probabile. Al punto da spingere diversi media americani a considerare DeSantis come l’unico candidato in grado di sottrarre il Partito Repubblicano dal controllo di Donald Trump. Nei giorni scorsi, l’ex presidente americano ha attaccato DeSantis, invitandolo a non correre nel 2024 e minacciando di rivelare «fatti non molto lusinghieri» sul suo conto. Al momento, né Trump né DeSantis hanno annunciato ufficialmente la loro discesa in campo per le prossime elezioni. Secondo diversi media americani, però, saranno proprio loro due a contendersi la nomination repubblicana per il 2024.


Foto di copertina: TWITTER | Il governatore repubblicano della Florida, Ron DeSantis


Continua a leggere su Open

Leggi anche: