Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«Putin mentì alla Cina sulla guerra in Ucraina», la rivelazione da Pechino

«La Cina fu colta di sorpresa. Se ce lo avesse detto non ci saremmo trovati in una situazione così difficile», ha continuato la fonte di Pechino

Sull’imminente inizio della guerra Vladimir Putin non disse la verità. È quanto rivela un alto funzionario cinese al Financial Times, diffusa mentre il presidente cinese Xi Jinping per la prima volta dal vivo sta incontrando a Bali il presidente Usa Joe Biden. «La Cina fu colta di sorpresa dall’invasione russa dell’Ucraina», spiega il funzionario, sottolineando come il presidente russo si preoccupò di tenere nascosta la verità sulle intenzioni di guerra. «Se ce lo avesse detto non ci saremmo trovati in una situazione così difficile. C’erano oltre 6.000 cittadini cinesi in Ucraina ed alcuni di loro morirono durante l’evacuazione, anche se non possiamo dirlo pubblicamente». Lo stesso giornale economico finanziario britannico ricorda che lo stesso Vladimir Putin un mese fa aveva affermato di non aver detto al «caro amico» Xi dell’imminente attacco.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: