Stasera in Tv: film e programmi del 25 gennaio 2019

di

Da «Propaganda Live» che ricorda Giulio Regeni, a «L’uomo in più» di Paolo Sorrentino, passando per «A Bigger Splash» di Luca Guadagnino 

Poco tempo fa su questa rubrica avevamo consigliato un film di Martin McDonagh, il pluripremiato Tre manifesti a Ebbing, Missouri. La trama ruotava attorno all'attivismo di una madre che, cercando giustizia per la figlia uccisa, affigge tre manifesti sulla statale dellacittadina in cui vive:Raped while dying and still no arrests? How come, Chief Willoughby? (violentata mentre moriva / e ancora nessun arresto? / Com'è possibile, Sceriffo Willoughby?)

Negli ultimi tre anni, di manifesti per Giulio Regeni ne abbiamo appesi tanti. Nelle grandi piazze e nelle piccole scuole, nelle città più importanti e nelle strade più provinciali, fino a tempestare le pagine dei social network con l'hashtag #Veritàpergiulioregeni. Da quel 25 gennaio 2016, la nostra domanda rimane scandita nello stesso modo: tre anni e ancora poca chiarezza, perché?

Su La7 alle 21:15, nel corso della puntata di Propaganda Live, Diego Bianchi, Marco Dambrosio, Marco Damilano e Valerio Mastandrea dedicheranno spazio al ricordo del ricercatore di triestino ucciso al Cairo. Per quanto la settimana appena conclusa sia stata carica di nuovi avvenimenti, anche piuttosto decisivi a livello geopolitico, Giulio Regeni resta una presenza troppo ingombrante per gli equilibri internazionali per sottrarle il risalto che merita.

https://twitter.com/statuses/1088727493115342848

Slittiamo sul cinema, ma restiamo in Italia. La notte di questo venerdì andrà lunga fino alle cinque di mattina grazie a Sky Cinema Premium e alla sua mini maratona su Paolo Sorrentino. La doppia faccia del regista premio Oscar è offerta attraverso una selezione ben ragionata dalla rete: alle 2:12 ci sarà L'uomo in più (2001), il film che maggiormente rappresenta la sua prima impronta artistica. Sorrentino gestisce le vite di Tony Pisapia, cantante di musica leggera, e di Antonio Pisapia, un calciatore triste e solo, con una maestria degna di un maestro del suo calibro.
Alle 3:51, invece, andrà in onda il film che ha suggellato il passaggio, iniziato con This Must Be the Place(2011)al modus operandi che tanto ha appassionato l'Academy: La Grande Bellezza (2013). In una Roma salottiera e decadente, Toni Servillo aka Gep Gambardella vive gli ultimi malinconici strascichi della sua gloria da scrittore. Che siate o meno dei puristi dello stile sorrentiniano, stasera ce n'è per tutti.

Un altro grande nome italiano si aggira nella notte di questo venerdì: Su Sky Cinema Emotion alle 00:51 ci sarà A Bigger Splash (2015) di Luca Guadagnino. Pellicola immersain una luce dall'intensità quasiafricana,il regista di siciliano anticipa quiquella che sarà la sua firma direttiva nei successivi tre anni (Chiamamicol tuo nome è un bagno di sole, oltre che di lacrime). Data la presenza di Tilda Swinton, che ci siamo recentemente ricordati di amare conSuspiria (2018) – il film con cui Guadagnino ha messo in scena il perfettoremake-non-remakedel classico di Dario Argento- ,non possiamo far finta di nulla: la nottata è d'obbligo.

Ps: alle 9.30 di domani mattina su Eurosport c'è la finale femminile degli Australian Open, tra la nuova speranza del circuito WTA Naomi Osaka e una rediviva Petra Kvitova, la due volte campionessa di Wimbledon.

Leggi anche