Roma, la stazione “Repubblica” resta chiusa. Raggi: «Tutto da rifare»

Chiusa da ottobre, la riapertura era prevista per maggio, ma slitterà ancora di qualche mese. Torna in funzione la fermata “Spagna”

La stazione metro di Repubblica a Roma èchiusa da ottobre e avrebbe dovuto tornare in funzione a maggio, ma ci vorrà ancora tempo. Quanto? Chissà. Almeno 2 mesi di lavori e poi altro tempo per i collaudi. Il motivo? «L’impianto delle scale mobili – collassatoa ottobre del 2018 insieme a una carovana di tifosi russi del Cska (alcuni dei quali rimasti gravemente feriti) – è tuttoda rifare», ha detto Virginia Raggi.

«Siamo molto dispiaciuti per i disagi e anche molto arrabbiati perché abbiamo visto che i lavori di manutenzione fatti della ditta incaricata da Atac erano fatti male», ha spiegato la sindaca,entrando nei dettagli dei difetti che sarebbero stati riscontrati dal Tribunale: «Riparazioni con fascette del ferramenta, ponti elettrici fatti male. Questo ha determinato che Otis(l’azienda incaricata dei lavori, ndr) ha dovuto rifare tutto. A Repubblica ha finito le ispezioni e anche in questo caso ha rilevato che ci sarà da rifare completamente l’impianto».

Oltre a Repubblica, restano ancora chiusi anche i cancelli di Barberini, la fermata successiva (o precedente a seconda delle direzioni). La stazione era stata sequestrata dopo un altro problema su una scala mobile. Anche in questo caso i tempi per la riattivazione potrebbero esserelunghi.

È tornata in funzione, invece, la fermata della metro Spagna, anche se c’è stato subito un piccolo intoppo: un’altra scala mobile rotta, ma il problema è statorisolto in meno di un’ora. Fino all’8 maggio erano 3 e tutte consecutive le fermate chiuse: il Comune di Roma ha rescisso il contratto con l’azienda che si occupava della manutenzione.

Leggi anche: