Frankie Hi Nrg contro Salvini e la chiusura dei cannabis store: «È un cretino»

di Redazione

Il rapper ha commentato anche le polemiche per la presenza dello stand di Altaforte: «L’unico ratto che ha diritto a stare qui è Geronimo Stilton, non quelle merde fasciste»

Un veterano. Con la barba bianca, le rughe sul volto e gli occhiali con la montatura in plastica che da sempre sono stati il suo marchio di fabbrica. Appare così Frankie Hi-Nrg nella copertina di Faccio la mia cosa, il libro edito da Mondadori presentato e al Salone di Torino. Qui l'autore di Quelli che ben pensano non ha certo trattenuto i pensieri davanti ai giornalisti che gli hanno fatto domande sull'attualità politica. 

Prima ha detto la sua sulla campagna del ministro dell'Interno contro i negozi che vendono cannabis light, una varietà di canapa con bassa percentuale di Thc che, stando alla legge, può essere venduta senza particolari permessi. Il suo commento sulla vicenda è abbastanza tagliente: «È come combattere la prostituzione vietando le seghe».

Stesso copione quando gli viene chiesto delle polemiche che hanno coinvolto Altaforte, la casa editrice vicina a CasaPound. «L'unico ratto che ha diritto a stare qui è Geronimo Stilton, non quelle merde fasciste». Per chi non avesse mai incrociato uno dei sui libri, Geronimo Stilton è il protagonista di una saga di libri per ragazzi scritta da Elisabetta Dami.