Roma, incidente alla fermata della metro: muore una donna. Il dolore della comunità senegalese

La donna sarebbe scivolata sui binari alla fermata Lepanto. Circolazione interrotta tra Termini e Ottaviano. Si indaga per omicidio colposo

Una donna di 35 anni, di origine senegalese, è morta incastrata tra un convoglio, la banchina e le rotaie a Lepanto, una fermata della metro A di Roma, in direzione Anagnina.

Sul posto sono intervenuti polizia e vigili del fuoco. La circolazione è momentaneamente interrotta tra le fermate Termini e Ottaviano. La Procura ha aperto un’indagine per omicidio colposo.

La polizia sta ascoltando alcuni testimoni. Secondo quanto emerge dalle immagini della videosorveglianza si sarebbe trattato di un incidente: la donna sarebbe scivolata, finendo sui binari e il treno non è riuscito a frenare.

Sul posto è arrivata la comunità senegalese che si è riunita in una preghiera per la donna. Secondo il racconto di Samba, un amico del figlio della donna, la 35enne era di Lidispoli.

Leggi anche: