«Perin guarirà in 4 mesi», c’è il comunicato del Benfica. Il portiere torna alla Juve

Confermate le voci circolate nel pomeriggio in Portogallo. In serata la nota ufficiale del club. Il trasferimento solo a guarigione completa

Ora c’è anche il comunicato ufficiale. Il Benfica rispedisce a Torino Mattia Perin all’esito delle visite mediche alle quali il portiere si è sottoposto in Portogallo.

Secondo il club lusitano Perin necessiterebbe ancora di quattro mesi per recuperare totalmente la forma fisica; di comune accordo tra le parti e gli agenti del calciatore, l’estremo difensore seguirà la fase di recupero con la Juventus. Il suo trasferimento avverrà solo a margine della completa riabilitazione.

Le anticipazioni della stampa portoghese

Era stato Record a fare da battistrada, anticipando che il portiere della Juventus non aveva superato le visite mediche con il Benfica, squadra con la quale aveva trovato l’accordo per un contratto di tre anni a 2,5 milioni di euro a stagione.

Stando alla ricostruzione del quotidiano portoghese, la firma non sarebbe arrivata a margine delle visite sostenute dall’ex numero 1 del Genoa, forse a causa del problema alla spalla operata sul finire dell’ultima stagione e che gli impedirebbe di essere disponibile a stretto giro di posta.

Altri media avevano ripreso la notizia, parlando addirittura di trasferimento del tutto saltato. Da ambienti vicini alla Juventus si era, invece, appreso che le visite non avrebbero fatto emergere alcun problema e che l’ufficialità dell’operazione era stata rimandata solo in attesa del totale accordo tra i due club.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: