Inter, vertice concluso. Marotta tranquillizza: «Presto Conte avrà la rosa al completo. Ma niente follie»

Al termine del summit con Suning l’ad nerazzurro prova a rassicurare allenatore e ambiente

È terminato in Cina il vertice di mercato tra Suning, Beppe Marotta e Piero Ausilio. L’ex ad della Juve ha rassicurato in prima persona Antonio Conte, che aveva parlato di ritardi sul mercato dell’Inter, e poi mandato messaggi di tranquillità all’interismo tutto.

«L’ incontro è stato proficuo – ha detto l’ad nerazzurro all’Ansa -. È emerso una volta di più che la società e il tecnico Conte sono in simbiosi: presto avrà la rosa vera completa per lavorare sui dettagli come vuole e sa fare». Poi una precisazione: «Non ci saranno spese folli».

A proposito dell’identikit dei nuovi acquisti, Marotta spiega: «Siamo alla ricerca di due punte, una di esperienza e un giovane, oggi abbiano solo Lautaro e non ci sono più Keita e Icardi. La mancanza di fretta nasce anche da un’attenta valutazione dei profili. Siamo anche un pochino a disagio perché è l’anno del cambiamento, c’è stato l’arrivo di Conte con le sue idee. Sicuramente dall’anno prossimo saremo ancora più pronti e allineati».

L’Inter, dunque, potrebbe mollare Lukaku, o perlomeno c’è il veto di Zhang a pagarlo 85 milioni di euro, la cifra richiesta dallo United. Conte, però, non arretra. Vuole Big Rom e Dzeko, per il quale nel fine settimana dovrebbe arrivare la fumata bianca con la Roma.

Leggi anche: