Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Il nuovo premier Boris Johnson? È il «Trump britannico». Parola dell’originale

«Ora abbiamo un uomo davvero in gamba che sta diventando il premier britannico. È tosto e intelligente. Lo chiamano il ‘Britain Trump’», dice il presidente Usa

Boris Johnson? È il «Trump britannico». È quello che ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump parlando a un convegno di una organizzazione giovanile conservatrice. Boris Johnson, infatti, sarà il nuovo Primo Ministro del Regno Unito. Su circa 160 mila membri del partito conservatore, 92mila hanno votato per Johnson, preferito a Jeremy Hunt con uno scarto di circa 46 mila preferenze. Andrà a sostituire Theresa May, costretta ad annunciare le dimissioni a giugno dopo aver fallito a far approvare in parlamento il suo accordo per la Brexit.


Il supporto di Trump

«Ora abbiamo un uomo davvero in gamba che sta diventando il premier
britannico. È tosto e intelligente. Lo chiamano il ‘Britain Trump‘ e la gente sta dicendo che è una cosa buona», commenta il tycoon. Trump si è detto ancora una volta convinto del fatto di essere amato in Gran Bretagna: «A loro piaccio. È ciò che volevano. È ciò di cui hanno bisogno. Boris è in gamba, farà un buon lavoro», ha aggiunto. Trump ha espresso apprezzamento anche per il brexiter Nigel Farage, dicendosi fiducioso che lui e Johnson lavoreranno bene insieme. Johnson in precedenza ha escluso patti con Farage.


Il presidente Usa Donald J. Trump. EPA/Chris Kleponis/Pool

Leggi anche: