Juve-Inter, Sarri vuole un gioco più offensivo: «Buffon? Il titolare è Szczesny. Però…»

immagine non trovata :(

L’allenatore chiede una difesa più alta per esaltare Cr7. Per Gigi applausi e una certezza

La vittoria sull’Inter, la prima in bianconero, è beneaccetta, ma Maurizio Sarri sa benissimo che la sua Juventus deve essere molto diversa. Serve una faccia più offensiva: «Nel primo tempo abbiamo giocato sotto ritmo, trovando difficoltà a difendere alto, ad accorciare e recuperare palloni – dice Sarri-. Dobbiamo imparare a difendere in faccia e non alle spalle. Anche perché se miglioriamo in zona offensiva, Ronaldo può esaltarsi ulteriormente. So che cambiare il modo di pensare non è facile, soprattutto in tempi brevi».

Si sarà arrabbiato Sarri tra primo e secondo tempo? «Si possono accettare tutti gli errori, tecnici e materiali – confida l’allenatore -. Nello spogliatoio ho detto ai miei ragazzi che non voglio vedere passività. Si può sbagliare, ma difendendo in avanti e senza andare sempre all’indietro. Hanno recepito e lo hanno fatto nel secondo tempo».

Poi due parole, doverose e sentite, su Buffon. Grande protagonista contro l’Inter, ma le gerarchie sono chiare: «Farà le sue partite – dice Sarri – ma sono stato chiaro dall’inizio con lui. Il titolare è Szczezny, ma Buffon farà certamente la sua parte. E’ un ragazzo straordinario».

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: