Sardegna, incendio a Siniscola: evacuate 15 famiglie, canadair bloccati dal vento – Il video

Andati in fumo centinaia di ettari di macchia mediterranea: l’incendio non è ancora del tutto spento

Brucia ancora il Nuorese, in Sardegna. L’incendio di Siniscola, che ha lambito la statale 131, tra Nuoro e Olbia, è in fase di contenimento ma non è ancora del tutto spento. Sul posto hanno operato due canadair e ben tre elicotteri della flotta regionale antincendi; i mezzi aerei, però, sono stati costretti a ritirarsi a causa del forte vento di maestrale che continua a soffiare in maniera pronunciata (in giornata è previsto un ulteriore peggioramento).

Cosa è successo stanotte

Per tutta la notte sono state 25 le squadre a terra tra corpo forestale, agenzia Forestas, volontari e 7 squadre dei vigili del fuoco.

Evacuate anche 15 famiglie nella frazione di Murtas Artas e alcuni capannoni agricoli interessati dalle fiamme. Andati in fumo centinaia di ettari di macchia mediterranea; allestito il centro coordinamento soccorsi presso la Prefettura di Nuoro. 

L’incendio di Siniscola (Nuoro) | Vigili del fuoco

«Il vento soffia forte»

Il sindaco di Siniscola Gianluigi Farris aveva dichiarato stanotte all’Ansa: «Il vento soffia ancora molto forte e non si può mai dire in questi casi, le fiamme hanno raggiunto la zona industriale, ma sembra che siano riusciti a fermarle prima dell’agglomerato produttivo. Speriamo che si riesca a spegnerle in breve tempo».

Foto e video dei Vigili del fuoco

Leggi anche: