Incendio a Palermo, le fiamme si vedono da tutta la città: 80 persone evacuate

I Canadair sono in volo, i Vigili del fuoco sono arrivati anche dalle province vicine. Al momento sembra sia ancora difficile domare il fuoco

I roghi sono iniziati nella notte, difficili da fermare anche a causa del forte vento. Un vento che ha spinto le fiamme fino ad alcuni quartieri della città come Falsomiele e Villagrazia. Alle operazioni partecipano i Vigili del fuoco della provincia di Palermo, delle altre province siciliane e anche quelli di Reggio Calabria.

Gli incendi si vedono da tutta Palermo. Circondano le colline del capoluogo siciliano e distruggono ettari di vegetazione mediterranea. Le fiamme sono arrivate vicino alle abitazioni tante che una ventina di famiglia, circa 80 persone, sono state costrette ad abbandonare le loro case.

In mattinata i Vigili del fuoco sono riusciti a domare gli incendi più vicini alle abitazioni. Per il pomeriggio però è già stata diramata una nuova allerta. Intanto altri incendi sono esplosi nell’isola. Fra i luoghi raggiunti dalla fiamme c’è anche il Scopello, borgo famoso per il turismo nel comune di Castellamare del Golfo.

Èd è proprio il sindaco di questa città, Nicola Rizzo, a gettare qualche ombra sulle cause di questi incendi: «Poiché sono stati individuati ben 5 punti diversi e distanti dai quali è partito il fuoco, quel che è certo è che si tratta di una precisa volontà: ci troviamo dinanzi l’ennesimo disastro ambientale che colpisce il nostro territorio danneggiandolo e ferendolo pesantemente».

Foto di copertina: Twitter | L’incendio ripreso dall’utente @Cianfreska

Leggi anche: