Juve, Dybala: pro e contro del Manchester. Anche Mandzukic verso lo United

immagine non trovata :(

Ore di riflessione per la Joya. Gli inglesi sondano anche per il croato

Non l’ha presa benissimo, Paulo Dybala. Voleva essere la spalla di Cr7 nel nuovo ciclo della Juventus e, invece, può diventare -probabilmente diventerà – la pedina di scambio per portare in bianconero il collega Lukaku.

Romanticismi a parte, la Juve si è limitata, come fatto per tutti i suoi attaccanti (Ronaldo escluso), ad aprire mail e leggere bozze di offerte. Per Paulo il Manchester United si è fatto avanti con fragore pesante, seguito dai fatti: alias accordo totale su conguaglio (circa 10 milioni) e muscolosa contropartita belga. Sarà la penna di Dybala a firmare o meno lo scambio dell’anno.

https://www.instagram.com/p/Bzl1G6MJyAu/

I dubbi del giovane Paulo

Il Manchester United, il club calcistico europeo più ricco al Mondo, ha di per sé fagocitanti capacità attrattive, tra potere economico e suggestivo ruggito dello storico Old Trafford. Dybala, però, ha ancora qualche dubbio. Tre, per la precisione:

  • l’argentino vorrebbe giocare la Champions che, per questa stagione almeno, lo United non può garantirgli. La mancanza della vetrina più prestigiosa non è un tarlo fisso, ma neanche la migliore delle calamite;
  • Dybala, che domani incontrerà Sarri per ribadirgli la disponibilità a giocare da falso nove (come a Palermo), preferirebbe la Liga (più tecnica) alla Premier League (molto più fisica e intensa);
  • in ultimo, il contratto. Il Manchester offre 8 milioni a stagione per cinque anni; la richiesta è tra i 10-12. Non un dettaglio, ma neanche una distanza che, per le potenzialità e le volontà degli inglesi, farà da ostacolo insormontabile. Quando il Manchester è deciso, prende e firma. Senza avarizie.
Mandzukic – Ansa

Mario compagno in Red

Con Kean volato all’Everton, la pattuglia di juventini ‘inglesi’ potrebbe arricchirsi, secondo la Gazzetta dello Sport, anche di un terzo attaccante: Mario Mandzukic. Il croato, meno decisivo del solito nell’ultima stagione – forse anche per le fatiche mondiali – , è entrato a sua volta nel mirino del Manchester che vorrebbe usarlo come primo cambio del tridente piccolo.

Gli ottimi rapporti tra i club, il traino di Dybala e l’uscita di Lukaku potrebbero facilitare il tutto. Ma se ne parlerà solo dopo aver sistemato la questione dello Joya. Ruota tutto intorno alla sua risposta, alla sua voglia di United. Con Lukaku che corre verso il pianeta bianconero e Higuain, dato per sicuro partente, che rischia di essere l’unico attaccante della Vecchia Guardia a restare ancorato alla Madre Patria. Roma permettendo.

Foto di copertina Ansa / Mandzukic e Dybala

Leggi anche: