Face4job sotto amministrazione giudiziaria: dagli interventi in radio ai legami con Cosa Nostra

La società è stata fondata nel 2013 da Alessio Romeo. Secondo la questura di Palermo parte del suo capitale deriverebbe da proventi illeciti guadagnati dal gioco d’azzardo

«Tutte le aziende che assumono a partire dalle più vicine a te». Si apre così il sito di Face4ojb, la piattaforma fondata nel 2013 dall’ingegnere Alessio Romeo che punta a mettere in comunicazione chi cerca lavoro con le aziende che hanno bisogno di dipendenti da assumere. Una realtà abbastanza conosciuta nel mondo del lavoro, anche grazie alla collaborazione con Radio 24 nella rubrica Job Abroad.

Ora questa società, con sede a Terni, è sotto amministrazione giudiziaria. Il provvedimento è stato disposto dal tribunale di Palermo, nell’ambito dell’operazione Game Over. Secondo le indagini della questura Face4job sarebbe stata finanziata grazie anche ai soldi di Benedetto Bacchi, un imprenditore palermitano arrestato nel febbraio 2018. Soldi provenienti da attività illecite.

I legami con Cosa Nostra e quei 300mila euro nel mirino dei magistrati

Dalle carte dell’inchiesta sarebbe emerso che Bacchi aveva in mano un grosso giro di scommesse on line e sale gioco. Un impero costruito grazie a un accordo con gli uomini di Cosa Nostra a cui l’imprenditore avrebbe versato grosse somme di denaro. Nel gennaio 2019 sempre il tribunale di Palermo aveva disposto un sequestro di beni nei suoi confronti per un valore di 6 milioni.

In questo sequestro c’era anche il 10% del capitale di Face4job. Secondo gli inquirenti l’apporto di Bacchi sarebbe stato fondamentale per l’avvio della società. Ma non solo. Tra il 2015 e il 2016 l’imprenditore avrebbe versato circa 300mila euro come «sovrapprezzo sottoscrizione quota parte capitale sociale». Sarebbe proprio questa cifra a provenire, per intero, da attività illecite.

Il collegamento tra Benedetto Bacchi e Alessio Romeo non è solo economico. I due infatti provengono dallo stesso comune della provincia palermitana: Partinico. La città, da circa 30mila abitanti, è diventata nota a livello nazionale per ospitare la sede dell’emittente televisiva Telejato, diretta da Pino Maniaci.

Foto di copertina: Facebook | Face4job

Leggi anche: