Salvini: «Il nuovo governo? Un mercato di vacche disgustoso. Orgoglioso che la Lega sia fuori»

Gli attivisti del M5S hanno detto sì al governo giallorosso. Immediata la reazione sui social del leader della Lega: «Sarebbe più sensato chiedere il parere a 60 milioni di italiani e non ai 60mila iscritti del M5S»

Il governo giallorosso si farà. Lo hanno stabilito gli attivisti del M5S che, sulla piattaforma Rousseau, hanno votato sì al Conte Due. Immediata la reazione di Matteo Salvini. «Sarebbe più sensato chiedere il parere a 60 milioni di italiani e non ai 60mila iscritti del M5S », dice il leader del Carroccio in una diretta Facebook.

«Probabilmente ora Matteo Renzi, Luigi Di Maio e la Maria Elena Boschi saranno al telefono per spartirsi ministeri sottosegretari e io sono orgoglioso che la Lega sia fuori da questo mercato delle vacche disgustoso», aggiunge il leader del Carroccio.

«Vogliono abbattermi, ma non ci riusciranno. Prima o poi arriverà il momento del voto, quello degli italiani, non quello di 60mila click su Rousseau. In questi giorni mi sono reso conto che abbiamo tutti contro. L’importante era togliere Salvini e la Lega», continua il leghista che ricorda la definizione «partito di Bibbiano» data da Di Maio al Pd. «Dem e grillini si dicono a vicenda ‘mi fate schifo’, ma l’importante per loro è non andare a votare. Perché se per caso andiamo a votare vince la Lega» , dice il ministro dell’Interno uscente.

Nel suo discorso Salvini non risparmia gli ex alleati di governo e torna a definire Giuseppe Conte «avvocato della Merkel». «Mi fa pena un governo che nasce con l’unico scopo di togliere la Lega. Questo governo nasce come governo dei perdenti e dei poltronari», dice il leader del Carroccio. E continua: «Il partito nato per combattere la casta diventa più casta della casta».

Salvini avverte: «Mi avrete da oggi più positivamente incazzato e determinato di prima, girerò città per città e ci riprenderemo questo Paese. Parola d’onore, noi vinciamo. Avete fatto gol su un rigore fischiato generosamente dall’arbitro, ma la partita è lunga, è molto lunga».

«Me lo vedo il primo consiglio dei ministri di Conte. Dove lo organizzerà? A Bibbiano? – afferma Salvini – Dico alle amiche e agli amici dell’Umbria che presto si vota, a meno che annullino anche queste elezioni».

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Leggi anche: