Grillo, lettera aperta ai renziani: «Dai due Mattei minch*** d’impulso. Non è l’ora dei narcisismi»

«Renzi è in indigestione di pop-corn», scrive il fondatore del Movimento sul suo blog

«In questo momento c’è una sola onda, con sopra soltanto due surfisti: Conte e Salvini». Beppe Grillo si è lanciato in una delle sue analisi politiche sul suo blog. In un articolo intitolato Lettera aperta ai parlamentari renziani commenta l’ultima mossa di Matteo Renzi.

Il filo rosso dell’attacco è sempre «il narcisismo» dell’ex premier e il suo timore di rimanere «fuori dalle scene», punti sul quale il Movimento 5 Stelle ha sempre fatto leva per screditare l’operato politico di Renzi.

Foto credits: Blog di Beppe Grillo

«Matteo Secondo, fra una manata di pop corn e l’altra, è scomparso dalla top ten dei politici più graditi», scrive il cofondatore del Movimento 5 Stelle. «Così annuncia improvvisamente di fare una “Renzata”. Renzi è un animale politico di livello, si accorge di come vanno le cose velocemente: se aspetta la Leopolda non gli resterà altro da fare che spogliarsi davanti a tutti e mostrare tatuaggi BCE and FMI forever!».

«È addirittura in piena indigestione da popcorn: ha capito che l’abbuffata di guardonismo politico lo potrebbe annientare dalle scene!», continua Grillo, che poi paragona la mossa “d’impulso” di Renzi a quella di Matteo Salvini lo scorso agosto.

Chiamandolo «il fuggiasco», Grillo non risparmia bordate all ex ministro dell Interno: «Il fuggiasco cercherà di trasformare ogni valle del paese in una piccola Pontida! Non gli basteranno tutti i primogeniti d’Italia per le sue celebrazioni deliranti».

«I Mattei sono passati entrambi alla minchiata d’impulso», conclude. «Il paese è instabile e pieno di rancori, non è il momento di dare seguito a dei narcisismi».

Leggi anche: