Antologia delle scissioni, Renzi divorzia dal Pd ed elogia il nuovo singolo di Tommaso Paradiso: «Bellissima. Non avere paura»

I due hanno dato l’annuncio dei rispettivi “divorzi” nella stessa giornata

Il capo del nuovo partito politico Italia Viva, Matteo Renzi, ha twittato ieri sera, 26 settembre, parole di apprezzamento per la prima canzone scritta da Tommaso Paradiso da solista dopo l’annuncio dell’abbandono della band TheGiornalisti.

«La prima canzone di Tommaso Paradiso dopo la “scissione” dei TheGiornalisti è veramente bella: non avere paura. No, non avere paura. Bellissima», ha scritto l’ex segretario, commentando, con riferimento neanche troppo sottile, la vicenda che ha visto lui protagonista di un’altra scissione, quella dal Pd.

Matteo Renzi e Tommaso Paradiso, scissioni a confronto

Matteo Renzi

Martedì scorso, durante il consueto appuntamento con Porta a Porta, Matteo Renzi ha annunciato in via ufficiale la decisione di divorziare politicamente dal Partito Democratico per formare un gruppo parlamentare autonomo alla Camera – Italia Viva – e portare con sé alcuni dei suoi fedelissimi.

La notizia, che già era trapelata tramite alcune testate giornalistiche nei giorni precedenti, è stata accolta con amarezza dall’attuale segretario dem, Nicola Zingaretti, che si è detto dispiaciuto e ha definito la mossa di Renzi un errore.

Dal canto suo, il presidente di Italia Viva, ha commentato la vicenda sottolineando: «Fondo un partito per battere Salvini. Il Pd è un insieme di correnti». E precisando, ancora: «Sarebbe stato un agguato se lo avessi fatto tra sei mesi. Farlo il giorno del giuramento (del governo Conte 2, ndr) significa partire con chiarezza, stabilizzarlo. Non chiedo nulla. A Zingaretti lasciamo la maggioranza dei parlamentari».

La cosa non è passata inosservata agli occhi vigili del popolo del web, tanto da scatenare ironie e sfottò di ogni genere e fattura.

Tommaso Paradiso

Galeotto fu l’annuncio di Renzi: lo stesso giorno, infatti, un’altra scissione è rimbalzata sui social e sui siti di informazione scatenando la bufera, ovvero quella relativa al trio pop dei TheGiornalisti.

L’evento ha avuto luogo nel modo forse più imprevedibile anche se, nell’era dei social, c’era da aspettarselo. Il frontman della band, Tommaso Paradiso, ha infatti pubblicato una stories su Instagram con il seguente annuncio: «È stata una fantastica avventura che ci ha portato fino al Circo Massimo – ha spiegato Paradiso – Ma sapete meglio di me o come me che le storie nella maggior parte dei casi non sono eterne».

E ancora: «Vi basti solo sapere che sono stato male. Sono stati mesi molto difficili, sono stato in silenzio, volevo che il Circo Massimo fosse una grande festa e non un funerale. I TheGiornalisti, per quel che mi riguarda, non esistono più».

La rottura è arrivata come una doccia fredda per gli altri due membri del gruppo – Marco Primavera e Marco Antonio Musella – che hanno diffuso una nota per rettificare alcuni particolari della storia: «Non eravamo a conoscenza delle decisioni prese da Tommaso Paradiso in merito all’improvvisa uscita dai TheGiornalisti. Come da noi affermato prima e subito dopo il concerto del 7 settembre al Circo Massimo, avevamo più volte esplicitato tutti e tre inter nos la volontà di continuare questo percorso insieme», hanno scritto.

Leggi anche: