Amazon Video lancia “Celebrity Hunted”: Fedez e Totti (ma non solo) braccati dall’intelligence

«Stiamo offrendo agli spettatori un concetto davvero innovativo», ha dichiarato una delle direttrici del programma

Qualcuno deve essersene già accorto da giorni, ma i profili social di alcune celebrità italiane, nelle scorse settimane sono risultati inattivi: nessuna foto, nessun post, nessuna Instagram story.

Questo perché c’è stato un “rapimento” da parte della produzione di Amazon Prime Video che ha catapultato Fedez, Luis Sal, Francesco Totti, Francesca Barra, Claudio Santamaria, Diana Del Bufalo, Cristiano Caccamo e Costantino della Gherardesca nel nuovo format Celebrity Hunted – Caccia all’uomo, il cui lancio è previsto per il 2020, in contemporanea con altri 200 Paesi nel mondo.

Tutt’a un tratto, poi, due giorni fa, è comparsa nel loro feed di Instagram, un’immagine come questa:

Poi una clip di pochi secondi come questa:

Il programma fa parte del genere “thriller”: suddiviso in sei episodi, l’esperimento sociale e reale vedrà le otto celebrità cacciate da investigatori professionisti, cyber analisti, profiler online e inseguitori umani delle forze dell’ordine e dell’intelligence militare. 

Gli otto sfidanti in gara devono rimanere fuori dai radar e in libertà per 14 giorni in tutta Italia con risorse finanziarie limitate. Per fare tutto questo, i protagonisti hanno dovuto sottostare ad alcune regole come farsi requisire i propri smartphone per circa due settimane, senza avere così la possibilità di comunicare in alcun modo virtualmente.

«Con Celebrity Hunted – Caccia all’uomo stiamo offrendo agli spettatori un concetto davvero innovativo», ha dichiarato Georgia Brown, direttrice di Amazon Original presso gli Amazon Studios.

Leggi anche: