Arriva il nuovo iPhone 11: aggiornati iPad e iWatch, la novità su streaming e videogiochi

Tre fotocamere, un display Retina da 6,1 pollici e un prezzo di partenza negli Stati Uniti da 699 dollari

È uno degli eventi più attesi dell’anno e non solo per i fanatici della tecnologia: Apple, azienda leader nella produzione di smartphone e computer, lancia le novità del gruppo. Il “keynote” del 10 settembre 2019 parte dai servizi di streaming, sui quali l’azienda di Cupertino sta investendo particolarmente per rosicchiare terreno ai competitor come Netflix e Amazon.

Ma è quando sale sul palco Tim Cook, amministratore delegato di Apple, che sale l’adrenalina nello Steve Jobs Theater e tra i milioni di utenti che visualizzano la diretta da ogni lato del globo. Spetta al numero uno di Cupertino annunciare il video presentazione del nuovo iPhone 11. I mercati finanziari non hanno reagito come ci si aspettava nell’immediato: il titolo di Cupertino ha perso lo 0,14% a Wall Street durante l’evento.

L’iPhone 11 si fa in tre

Come lo scorso anno, anche la nuova versione dello smartphone Apple avrà tre varianti. L’iPhone 11 di partenza parte dal prezzo di 699 dollari. Il modello intermedio è l’iPhone 11 Pro, con un display Oled da 5,8 pollici: il costo di partenza è di 999 dollari. Infine, l’iPhone 11 Pro Max, con un importante schermo da 6,5 pollici, il cui prezzo base è di 1099 dollari. Le versioni Pro hanno un comparto fotografico potenziato, con tre fotocamere sul retro racchiuse in un blocco quadrato. Saranno lanciati sul mercato americano il prossimo 20 settembre.

Chip e batteria

I nuovi iPhone presentano fotocamere con obiettivo grandangolare da 12 MegaPixel. La riproduzione audio è potenziata dalla tecnologia Dolby Atmos. Ma la miglioria sulla quale si concentra l’attenzione degli utenti social è la durata della batteria: un problema annoso per Apple che, su questo nuovo modello, promette una durata maggiore di un’ora. Anche il chip è cambiato: gli iPhone 11 sono dotati di chip A13 Bionic.

Giochi e streaming tv

L’evento dell’10 settembre è iniziato con la presentazione di Apple Arcade, un servizio di streaming per i videogiochi. Anche Google sta lavorando a qualcosa di simile. Il servizio di Cupertino sarà disponibile in 150 Paesi del mondo a partire dal 19 settembre con un costo di 4,99 dollari al mese e il classico periodo di prova di 30 giorni. Da subito, saranno caricati online 100 giochi. Apple Tv Plus partirà invece il primo novembre in 100 Paesi. Al costo di 4,90 dollari sarà possibile guardare in streaming film e serie tv. Il servizio sarà gratuito per un anno per chi acquista un nuovo iPhone o iPad.

Apple Watch e iPad

C’è spazio anche per gli smartwatch di Cupertino. Tra le principali novità degli Apple Watch Series 5 c’è l’Always-on Display: l’ora sarà sempre visibile, a prescindere dall’angolazione del dispositivo. Una bussola, 18 ore di autonomia e le versioni Nike, sportiva, e Hermés, elegante, completano il quadro delle novità dell’orologio Apple disponibile dal 20 settembre, il cui prezzo base sarà di 399 dollari. Il nuovo iPad, invece, è stato progettato in chiave economica: al prezzo base di 329 dollari, avrà un display leggermente più grande della versione low cost precedente (10,2 pollici invece di 9,5) e uno Smart Connector che consente di collegare la tastiera Smart Keybord full-size, venduta separatamente a un costo di 159 dollari.

Sullo stesso tema