ESCLUSIVO – Il documento nazista col piano d’assalto alla sinagoga postato dal killer 10 giorni fa

Abbiamo recuperato il file PDF attribuito a Stephan Balliet da Rita Katz. Foto, obiettivi e il piano d’azione

Dieci giorni fa il 27enne, che ieri ha ucciso due persone e ferito altre due nella cittadina di Halle, avrebbe pubblicato in rete un manifesto antisemita. A confermarlo è Rita Katz di Site, il gruppo di monitoraggio del terrorismo su internet.

Fonte: Rita Katz | Twitter

Cosa ha scoperto

«Il documento pdf, che sembra essere il manifesto dell’attaccante di Halle, Stephan Balliet, è online – scrive la Katz – Mostra le immagini delle armi e delle munizioni che ha usato e fa riferimento al suo live streaming. “Gli Stati hanno l’obiettivo di uccidere il maggior numero possibile di anti-bianchi, meglio se ebrei”. Questo documento, che sembra essere stato creato una settimana fa, il 1° ottobre, fornisce ancora più indicazioni sulla pianificazione e preparazione che Stephan Balliet ha messo in campo per il suo attacco».

La prima pagina del documento con le armi. Nella foto l’arma pubblicata da Katz.

Cosa c’era nel documento

Siamo riusciti a recuperare il documento, e non solo quello, pubblicato da Stephan Baillet e contenente le immagini delle armi riportate da Katz su Twitter.

Gli obiettivi a pagina 9, in fondo il bonus: “Don’t die”, “non morire”.

Costituto di 11 pagine e scritto in inglese, come specificato anche dal quotidiano tedesco Die Welt, metterebbe in luce l’intenzione di attaccare la sinagoga di Halle proprio durante lo Yom Kippur. A pagina 9 gli obiettivi con il bonus: «Don’t die», «non morire».

Il piano a pagina 10.

Leggi anche: