Barcellona come Hong Kong, carica della polizia contro i manifestanti all’aeroporto – Il Video

Dopo le condanne ai leader indipendentisti catalani sono scoppiate proteste. I manifestanti hanno bloccato l’ingresso al terminal uno. Cancellati i primi voli

La manifestazione contro le condanne ai leader indipendentisti in Catalogna è arrivata anche in aeroporto, nonostante i collegamenti siano stati interrotti. Si tratta dell’aeroporto di Barcellona-El Prat, il principale aeroporto della capitale della regione. Migliaia di manifestanti hanno formato un grande blocco all’ingresso del Terminal 1. Come riferisce il quotidiano spagnolo El Pais, sono già stati cancellati circa venti voli.

Il servizio ferroviario per l’aeroporto era stato inizialmente sospeso, ma dopo circa 50 minuti ha ripreso a funzionare. I manifestanti sono scesi in strada per ostacolare il traffico di macchine e dirigersi verso l’aeroporto a piedi.

La strategia dei manifestanti è la stessa usata a Hong Kong, come anche a Londra da Extinction Rebellion: bloccare il traffico, impedire o rallentare la circolazione. La mobilitazione in Catalogna, chiamata sui social #TsunamiDemocràtic, è cresciuta in intensità nelle prime ore del pomeriggio. Le proteste vanno avanti anche nel centro della città dove centinaia di manifestanti hanno bloccato alcune vie del centro.

Gli scontri all’aeroporto

Anche in questo caso la reazione della polizia non si è fatta attendere: in assetto anti-sommossa, i Mossos de Esquadra, hanno caricato i manifestanti che si erano radunati alle partenze dell’aeroporto di Barcellona. Come mostrano le immagini, gli agenti hanno usato i manganelli per respingere la folla che si stava dirigendo dall’uscita della metropolitana al terminal principale.

In copertina: video twitter 24h

Leggi anche: