Ragazzo ucciso a Roma, interrogati i due sospettati per l’omicidio Sacchi: il sospetto degli inquirenti oltre la rapina

Hanno 20 e 25 anni, uno è incensurato, mentre un altro ha precedenti per droga. Da ore il presunto assassino è sotto interrogatorio

I due sospettati sono stati raggiunti questa notte alle 2.45 da polizia e carabinieri per l’omicidio di Luca Sacchi, I due, di nazionalità italiana, avrebbero 21 anni e sarebbero residenti a Roma Sud. Uno dei due sospettati avrebbe precedenti per droga, mentre l’altro risulterebbe incensurato.

Dietro la vicenda, sempre secondo quanto riportato dai Carabinieri, non ci sarebbe una semplice rapina, bensì qualcosa di più: potrebbe infatti trattarsi di un regolamento di conti per la compravendita di droga.

Uno dei due sarebbe da ore sotto interrogatorio negli uffici della squadra mobile della polizia di Roma. Secondo quanto si apprende, i testimoni sarebbero stati decisivi nel riconoscimento dei sospetti assassini.

Leggi anche: