Taffo ironizza sulla promessa di Salvini: «Anche noi aperti sette su sette (anche di notte)»

L’ironia social sulla promessa leghista ha conquistato anche la celebre azienda di pompe funebri

«Tra i primi provvedimenti ci sarà l’attenzione ai più deboli, gli ospedali saranno aperti di notte, di sabato e di domenica, come in Veneto». Scriveva Matteo Salvini in un tweet subito dopo la convention leghista a Bologna. Un post che aveva scatenato rabbia tra i dem e ilarità sui social. L’hashtag #Salvinipromettecose è stato per ore in trending. Adesso a ironizzare sulla promessa anche Taffo, l’agenzia di pompe funebri di Roma famosa per la sua irriverenza.


«Siamo aperti anche di notte, di sabato e di domenica. Come in Veneto», ha scritto l’agenzia su Facebook, riprendendo le parole di Matteo Salvini. Un post diventato subito virale con migliaia di condivisioni in rete.

Non è la prima volta che Taffo dedica uno dei suoi post al leader leghista. Lo scorso agosto dopo la polemica su Salvini al Pepeete, l’azienda aveva scritto su Facebook: «Abbiamo prove certe di Mameli rivoltato nella tomba».

Intanto gli utenti sui social…

«Le chiese saranno aperte anche la domenica!», scrive don Dino Pirri.

«Oltre gli #Ospedaliaperti il Sabato e la Domenica, con Matteo Salvini anche questo!», twitta un altro condividendo una celebre canzone di Lucio Dalla.

«Amici siciliani, calabresi, pugliesi, napoletani, romani….non ve sentite male stanotte sennò so cazzi!», twitta un utente.

«Gli ospedali saranno aperti di notte, di sabato, di domenica. Come il Papete», ha scritto l’account parodia di Rocco Casalino (@CoccoRasalino).

Leggi anche: