Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

No! Questo non è il video del mercato cinese di Wuhan dove sarebbe nato il Coronavirus

Basterebbe qualunque foto o video di un mercato asiatico con animali esotici per farvi credere che sia quello di Wuhan

Circola un video, pubblicato da diversi canali Youtube e da utenti sui social come Twitter e Facebook, dove verrebbe mostrato il mercato di Wuhan, in Cina, dove sarebbe nato il Coronavirus 2019-nCoV. Vengono mostrate numerose specie animali in vendita per la loro carne, inclusi i due inizialmente considerati «origine» del virus e cioè pipistrelli e i serpenti, ma sappiate che vi stanno prendendo in giro.

Youtube | Il video intitolato «Corona virus ecco dove è nato..pipistrelli nel mercato cinese»

Non sono mancati i commenti delle persone indignate, schifate dal vedere in vendita pipistrelli e animali che non sono presenti comunemente nelle nostre tavole. Con l’arrivo di questo nuovo ceppo di Coronavirus vedere queste scene è senz’altro più suggestivo e basterebbe un qualsiasi mercato asiatico per farvi credere che sia quello di Wuhan. Infatti, questo non lo è.

Nei primi secondi viene mostrata una scritta che si legge a malapena, a causa della qualità del video stesso, ma ci fornisce l’indizio più importante di tutto: «Pasar Extream Langowan».

Youtube | Video intitolato «Mercato cinese… ECCO COME SI È SVILUPPATO IL CORONAVIRUS! È UNA FOLLIA»

Langowan è una località che non si trova in Cina, ma in Indonesia nella provincia di North Sulawesi. Il video era stato pubblicato il 20 luglio 2019 dal canale Youtube Jerry Mewengkang e intitolato con la stessa scritta presente nei primi secondi, «Pasar Extream Langowan».

Il mercato di Wuhan, il «Wuhan seafood market», è il seguente:

Il mercato di Wuhan.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: