Coronavirus, 40 dei 400 americani evacuati dalla Diamond Princess sono positivi al test. Settimana decisiva per i 35 italiani

I contagiati verranno trasferiti in ospedali giapponesi, mentre gli altri faranno rientro negli Usa. Intanto, Di Maio ha confermato che questa settimana sarà decisiva per le sorti dei 35 italiani a bordo

Quaranta dei 400 americani che sono stati evacuati dalla nave da crociera in quarantena in Giappone, la Diamond Princess, risultano contagiati dal nuovo Coronavirus. La notizia è stata riportata dalla Bbc, che ha citato un funzionario americano. Coloro che sono risultati positivi al virus saranno ora ricoverati negli ospedali giapponesi, mentre gli altri 360 faranno rientro con due aerei negli Stati Uniti, dove saranno messi in isolamento per altri 14 giorni in una base militare.


Per quanto riguarda le sorti dei 35 italiani ancora a bordo della nave da crociera, invece, questa settimana potrebbe essere decisiva. A dirlo è stato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che ha parlato a margine della sua visita a Micam, il salone internazionale della calzatura che si tiene a Fieramilano, Rho.

«In queste ore gli Usa stanno evacuando i cittadini statunitensi dalla nave da crociera in Giappone, i prossimi saremo noi», ha dichiarato. «Domani mattina il capo della protezione civile riunirà il tavolo per decidere come fare rientrare i circa 35 cittadini italiani che sono a bordo della nave da crociera». «Il problema – ha concluso – è che questa nave è in quarantena e la quarantena si allunga ogni volta che ci sono nuovi casi di Coronavirus. Quindi non si riesce nemmeno a completare il processo di quarantena».

Leggi anche: