Achille Lauro è stato scelto come direttore artistico della Elektra Records/Warner Music Italy

Lauro sarà il primo artista in Italia ad avere un ruolo creativo in una casa discografica multinazionale

L’ascesa di Achille Lauro coinvolge anche l’industria discografica. Subito dopo l’exploit sanremese, l’artista è stato nominato chief creative director di Elektra Records/Warner Music Italy, che diventa così la “nuova casa artistica” dei progetti dell’artista. Achille Lauro sarà quindi il primo artista in Italia ad avere un ruolo creativo in una music company multinazionale. L’etichetta Elektra è quella che ha portato alla luce e accompagnato nella storia star come AC/DC, Queen e The Doors, oltre ad artisti più recenti tra cui Christina Perri, Kaleo, Panic! At the Disco, Tones and I e twenty one pilots.

«Sono entusiasta di iniziare come nuovo chief creative per Elektra Records/Warner Music Italy, l’etichetta di superstar come Jim Morrison, i Doors, i Queen e gli AC/DC», ha detto Lauro. «Trovo somiglianze tra la nascita di questa etichetta e i miei primi passi nel settore discografico, quando, come i fondatori della Elektra Records, ho investito i miei pochi risparmi nella produzione dei miei album». «Da questo momento – ha continuato il cantante – le mie attività discografiche confluiranno nella Elektra Records e penso che questo sia uno dei più grandi successi per un artista della scena musicale italiana negli ultimi anni».

«Achille Lauro – ha affermato Marco Alboni, Presidente e CEO di Warner Music Italy – è un artista atipico nel panorama italiano. La sua creatività e tutta la sua produzione artistica si riferiscono ad un modello nuovo nel settore della musica. Fin dai nostri primissimi incontri abbiamo capito che il nucleo della nostra partnership sarebbe andato nella direzione dello sviluppo di nuovi progetti insieme sotto l’imprint Elektra Records per Warner Music Italy».

Leggi anche: