Coronavirus, negativo al test il sanremese in isolamento volontario sbarcato dalla nave Westerdam (con una persona infetta a bordo)

Aveva deciso di mettersi in quarantena, nonostante non presenti sintomi da coronavirus e sia risultato negativo ai test

Il marittimo sbarcato in Cambogia da una nave da crociera americana, la Westerdam, e ora in isolamento volontario nell’abitazione di Sanremo è stato sottoposto questa mattina al test sul Coronavirus su decisione del ministero della Salute e i risultati sono negativi. A dichiararlo è il sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri. «Il nostro concittadino, da ieri in isolamento e sottoposto a sorveglianza sanitaria – dichiara il sindaco Biancheri -, questa mattina è stato sottoposto al test coronavirus, su decisione del Ministero della Salute come forma di ulteriore precauzione, benché il signore non abbia mai presentato nessun sintomo che potesse far presupporre un suo contagio. I risultati, sviluppati al San Martino di Genova, sono arrivati poco fa e sono negativi. Una bella notizia che tutta la comunità stava aspettando».


L’isolamento volontario

«Non vi prendo in giro, sono in quarantena a casa. Sono solo un po’ infelice di questa situazione», ha scritto su Facebook, secondo quanto riporta il Corriere della Sera. Sulle sue condizioni era già intervenuto anche il sindaco per rassicurare i concittadini. «Voglio precisare che l’uomo, che si trova al momento in isolamento volontario presso la sua abitazione ed è sottoposto a misure di sorveglianza sanitaria come da protocollo sanitario regionale, non presenta alcun sintomo legato al coronavirus», ha scritto Biancheri su Facebook.

«Non avrebbe l’obbligo di isolamento. È sano, è a casa, e non presenta sintomi nemmeno di un raffreddore», precisa il governatore della Liguria Giovanni Toti. Sono in totale cinque gli italiani sbarcati dalla nave senza controlli e per cui ora si teme il contagio. Sulla nave da crociera Westerdam, infatti, è stato registrato un contagio. Due sono italo-brasiliani e sarebbero già tornati in Brasile, mentre altri due sono rientrati in Germania e in Slovacchia dove risiedono.

In copertina TANG CHHIN Sothy / AFP | La nave da crociera Westerdam a Sihanoukville, in Cambogia, 18 febbraio 2020

Leggi anche: