Coronavirus, la gioconda con la maschera arriva (anche) a Milano

Dopo la Monna Lisa di Tvboy a Barcellona, arriva anche quella di Oseré a Milano

Una gioconda con la maschera antigas e i guanti blu. È questo il dipinto realizzato dall’artista di strada Oseré per rappresentare la situazione a Milano (ma non solo) durante l’emergenza Coronavirus.

La tela, realizzata attorno al 4 marzo, è esposta a Piazza Cordusio insieme alle altre opere dell’artista brasiliano, che da anni vive e lavora nel capoluogo lombardo.

New Stencil – la società malata 3Carta Fabriano 220gr -50x70cmtutti le mie opere possono essere acquistate online, vi prego di contattarmi, inviare un messaggio inbox 🙂 all my works can be purchased online, please contact me, send an inbox message 🙂 #baci #kissme #stencil #graffitiart #duomomilano #duomo #frida #che fridakahlo #graffiti #streetart #mtn #loopcolors #scheletro #skull #cranio #milano #italia #italy #teschiomessicano #teschio #caveira #corona #psicose #psycho #coronavirus #monnalisa #love

Gepostet von O_ser_é am Freitag, 6. März 2020

Una lettura simile era stata data già a fine febbraio da Tvboy, celebre street artist italiano che a Barcellona aveva realizzato una Monna Lisa con mascherina intenta a farsi un selfie allo specchio con lo smartphone.

Murale di TvBoy a Barcellona

A Milano, Tvboy ha realizzato una rivisitazione de «Il Bacio» di Hayez, mettendo ai due amanti l’ormai classica mascherina e un flacone di amuchina nelle mani. L’opera si intitola «L’Amore ai tempi del Co..vid-19».

Il parere degli esperti

Leggi anche: