Coronavirus, insulti a una ragazza perché la sua famiglia è in quarantena. Il sindaco di Forte dei Marmi denuncia ai carabinieri – Video

Tutta la famiglia, risultata positiva al coronavirus, si trova in isolamento secondo le disposizioni delle autorità sanitarie

Si è rivolto ai carabinieri il sindaco di Forte dei Marmi (Lucca), Bruno Murzi, dopo aver appreso che un’adolescente sarebbe stata bullizzata da un utente su Facebook. Il motivo? La sua famiglia (madre, padre, fratello e lei stessa) è risultata positiva al Coronavirus

Cosa ha detto il sindaco

«Non accetto che qualcuno si permetta di bullizzare e aggredire verbalmente la giovane ragazza – spiega il primo cittadino in un videomessaggio sul proprio profilo Facebook – Ho segnalato la cosa ai carabinieri. Se ci saranno altri episodi simili denuncerò l’autore». Al momento i militari avrebbero proceduto «a un richiamo» verbale.

Intanto la famiglia è in isolamento a casa, secondo le disposizioni delle autorità sanitarie.

Foto in copertina di repertorio – Video da Facebook

Il parere degli esperti:

Leggi anche: