Usa2020, Sanders sospende la campagna elettorale. Sarà Biden a sfidare Donald Trump

A confermare la notizia lo stesso Sanders, che in un video ha ringraziato tutti coloro che l’hanno sostenuto nelle sue campagne del 2016 e del 2020

Erano rimasti in due, ma dopo le recenti sconfitte alle primarie, Bernie Sanders ha deciso di lasciare. Sarà quindi Joe Biden a sfidare con ogni probabilità Donald Trump nelle presidenziali Usa 2020. A confermare la notizia lo stesso Sanders, che in un video ha ringraziato tutti coloro che l’hanno sostenuto nelle sue campagne del 2016 e del 2020.

«Una decisione dolorosa», ha detto Sanders. E ha aggiunto: «Ma se la nostra campagna è giunta al termine, il nostro movimento no. Il nostro movimento ha vinto la lotta ideologica nel partito anche se non ha conquistato la nomination». L’eventualità di un ritiro era già nell’aria, in particolare dopo la vittoria di Biden in Florida, Illinois e Arizona.

Ora resta da capire se i sostenitori di Sanders confluiranno nel bacino elettorale di Biden. Trump non ha perso tempo e ha già lanciato l’amo agli elettori dell’ex vice di Obama. «Bernie Sanders è fuori! La sua gente dovrebbe venire nel partito repubblicano», ha twittato Trump.

Leggi anche: