I social oltre i Ferragnez. Chi sono gli influencer che hanno macinato follower nella quarantena

Su Instagram, TikTok, Twitch o YouTube. Nelle settimane di lockdown c’è chi si conferma su nuove piattaforme e chi si ritrova una notorietà più o meno inaspettata

È un buon periodo per iniziare a fare l’influencer. Tanto tempo a disposizione per concentrarsi sul proprio profilo e soprattutto tante persone (più o meno) bloccate a casa alla ricerca di qualcosa che faccia passare più in fretta la quarantena e l’epidemia di Coronavirus. Sappiate però una cosa: come spesso succede in questi casi, non siete gli unici che hanno pensato di sfruttare il lockdown per macinare follower. E, come succede ancora più spesso, a dominare le classifiche non ci sono dei nuovi arrivati ma dei colossi che ormai da anni lavorano in questo settore.


Per capire un po’ meglio come si sono mossi i profili social in questi mesi, abbiamo utilizzato Ninjalitics. È una piattaforma, gratuita, che offre un servizio di analisi per account Instagram e TikTok. Molto utile soprattutto per capire se un account cresce per meriti propri o perché viene alimentato da follower falsi o comunque acquisiti in modo poco trasparente.

I Ferragnez: la royal family all’italiana

«Io non volevo diventare famosa, non era questo il mio obiettivo. Però volevo fare qualcosa che avesse un senso». La citazione è di Chiara Ferragni, direttamente dalla sua agiografia Unposted. Lei, il marito Fedez e il figlio Leone sono indubbiamente i vincitori delle Olimpiadi dei Follower – Quarantena Edition. E il loro medagliere attraversa più di una specialità.

Secondo una ricerca di Shareablee realizzata per PrimaOnLine, i Ferragnez già a marzo dominavano la classifica degli influencer italiani grazie alla campagna per le donazione all’ospedale S. Raffaele di Milano. In qualche giorno sono riusciti a raccogliere oltre 4 milioni di euro. Chiara Ferragni nel mese di marzo è arrivata così a realizzare 72,8 milioni di interazioni, fra like, commenti e condivisioni. Fedez si è fermato invece a 17,2.

Non solo. Oltre che su Instagram da qualche mese i due hanno deciso di concentrarsi anche su TikTok. Il profilo di Chiara Ferragni su questo social ha raggiunto 1,8 milioni di follower. Esiste però anche un’altro account in cui compare l’influencer italiana ed è @theferragnez: profilo di famiglia dove spunta anche il figlio Leone. Grazie Regno Unito, tenetevi pure in Windsor.

Ninjalitics | L’aumento dei follower dell’account @theferragnez su TikTok

TuzzoTuzzo e la sorella più scorretta di TikTok

@tuzzotuzzo

il potere della condivisione ##fyp ##perte ##merenda

♬ suono originale – tuzzotuzzo

Usare un account social per far ridere, per rafforzare un legame fra fratelli e anche per raccontare la disabilità fuori da qualsiasi tipo di schemi. Il profilo TikTok @tuzzotuzzo è uno dei più divertenti e dolci da seguire su questa piattaforma. Racconta la vita quotidiana di un fratello e una sorella, tra karaoke, merende e giornate passate in casa aspettando la fine del lockdown. Tutto è partito dal profilo Instagram di Federico “Tuzzo” Patuzzi, dove questo ragazzo ha cercato in ogni modo di farsi notare da Elettra Lamborghini per partecipare a un suo videoclip. Elettra era infatti la cantante preferita della sorella, Susi. In poco tempo però è diventata proprio la sorella di Tuzzo la vera protagonista dei video.

Susi ha la sindrome di Down ma soprattutto ha un caratteraccio. Insulta chiunque, non dice un grazie nemmeno davanti a una pila di pancake e non cederebbe per alcun motivo una briciola delle sue merende. Prima i suoi video sono diventati virali su Instagram e poi su TikTok. Qui i due hanno spopolato soprattutto grazie alla possibilità offerta dalla piattaforma di prendere gli audio e rielaborarli. Se aprite TikTok e sentite qualcuno che urla insulti, probabilmente è lei.

Ninjalitics | L’aumento dei follower dell’account @tuzzotuzzo su TikTok

Dario Moccia e il suo show su Twitch (anche per beneficenza)

YouTube | I momenti migliori della maratona di beneficenza organizzata da Dario Moccia su Twitch

Twitch non è più solo uno spazio per i gamer. E non lo è da parecchio tempo. La piattaforma di streaming video di Amazon sta diventando uno spazio interessante per diversi tipi di creator. Uno di questi è uno dei “padri fondatori” di YouTube Italia: Dario Moccia. I suoi primi video sono stati pubblicati nel 2011 e hanno avuto un buon successo perchè Moccia si è presentato come una sorta di Alberto Angela dei nerd. Invece che muoversi nei luoghi più sperduti sul pianeta per raccontare di civiltà scomparse, Moccia si concentrava sul ricostruire la Nerd Cultura: la storia editoriale e il background di manga e film di animazione.

YouTube | La prima parte dell’antologia in cui Moccia analizza tutti i Pokémon della prima generazione

Quando è sbarcato su Twitch però i suoi contenuti sono parecchio cambiati. Certo, rimane sempre quel sottofondo nerd però su questa piattaforma Dario Moccia ha portato una sorta di talk show in cui i protagonisti sono i suoi amici d’infanzia, la sua fidanzata Agnese e poi ospiti di qualsiasi tipo. Un cast che nei giorni più difficili dell’epidemia ha lanciato anche una raccolta fondi tra i suoi follower che è arrivata a raccogliere oltre 27mila euro da donare in beneficenza per acquistare dei respiratori.

Menzione d’onore 1: i fitness influencer

Palestre che spuntano a ogni angolo. Colleghi di scrivania che da un giorno all’altro esigono di confrontare i vostri piani di allenamento. Fidanzate che chiedono una pausa di riflessione dopo aver scoperto che per cena avete ordinato un paio di pizze. Che il fitness sia ormai una tendenza consolidata nelle società occcidentali è abbastanza noto. E ce lo siamo ricordati anche in quarantena con tutte le polemiche intorno la possibilità di fare jogging.

https://www.youtube.com/watch?v=ywpI6-08HHc&t=522s
YouTube | Video tutorial per bruciare grassi durante la quarantena

Fissazioni a parte, dover rimanere confinati sul divano per oltre due mesi ha giustamente fatto preoccupare anche i fan più accaniti delle maratone Netflix. E così Instagram e YouTube si sono popolati di personal trainer pronti a offrire video da mandare a ripetizione e allenamenti da seguire in diretta. Fra i tanti, basta citare il caso dell’account Instagram Postura da Paura che dall’inizio di marzo a oggi è passato da 45mila a 85mila follower.

Ninjalitics | La crescita dei follower dell’account Instagram Postura da Paura

Menzione d’onore 2: Nazario Nesta, lo youtuber bloccato nel bosco

YouTube | Nazario Nesta e la sua quarantena in tenda

L’intento alla partenza era anche ambizioso: percorrere tutto il perimetro dell’Italia, isole comprese, senza un soldo. Unico aiuto: uno smartphone per registrare i video. L’impresa di Nazario Nesta era partita il 18 maggio 2019 a San Nicandro Garganico, in provincia di Foggia. E stava anche procedendo bene, almeno fino all’arrivo dalla pandemia. Quando è partito il lockdown Nazario si trovava nei boschi di Chiuro, in provincia di Sondrio. Il suo canale YouTube ha così cambiato radicalmente contenuti: da un canale di viaggi è diventato un canale di survival, che racconte di come Nazario stia cercando di sopravvivere da solo in una capanna costruita con bancali e tronchi di legno.

Il parere degli esperti:

Leggi anche: