Coronavirus. In Francia muore un bimbo affetto dalla malattia di Kawasaki

Il bimbo sarebbe morto per un arresto cardiaco dovuto alla malattia che potrebbe essere collegata al Coronavirus

Un bimbo di nove anni è morto in Francia per la malattia di Kawasaki. Lo riporta il quotidiano La Provence, che cita fonti sanitarie. Il bambino è deceduto a Marsiglia per un arresto cardiaco dovuto alla malattia che potrebbe essere collegata al Coronavirus, ipotesi avanzata da diversi pediatri nel mondo. Secondo il capo del reparto di rianimazione pediatrica dell’ospedale La Timone, dove è deceduto il piccolo, il bimbo sarebbe morto per «danno neurologico correlato all’arresto cardiaco» e «sarebbe stato in contatto con il Coronavirus, ma non aveva sviluppato le sindromi di Covid-19», come riporta l’emittente Bmf Tv.


Il primo caso di un bimbo morto per la malattia di Kawasaki è stato registrato lo scorso 8 maggio a New York. Ne aveva dato notizia il governatore Andrew Cuomo: «Oggi un bambino di 5 anni è deceduto a causa della malattia di Kawasaki. Le complicazioni si pensa siano causate dal Covid-19». A New York sarebbero almeno 15 i bambini affetti dalla malattia, che ha subito un’impennata di casi proprio in concomitanza con lo scoppio della pandemia Coronavirus.

Leggi anche: