Stefano, “il terrone a Milano” torna al Sud dopo 6 mesi: «Non posso riabbracciare nonna» – Il video

Maiolica, creatore della pagina Facebook che racconta la vita dei meridionali a Milano, ha raccontato il suo ritorno a casa dopo il lockdown

Stefano Maiolica, creatore di “Unterroneamilano“, il ragazzo che ha organizzato un bus per portare gratuitamente i lavoratori e gli studenti fuorisede al Sud in occasione delle vacanze di Natale, torna a casa dopo sei mesi e racconta questo lungo viaggio con un video emozionante. Uno strano rientro, dopo mesi di lockdown, dopo mesi di lontananza forzata a causa del Coronavirus. «Faccio una sorpresa alla mia famiglia, non vedo l’ora di rivederli, dopo 6 mesi. Destinazione Salerno» spiega. «Durante la quarantena è morto il mio cagnolino, Charlie. L’idea di tornare a casa e di vedere il giardino vuoto mi sta logorando» aggiunge.

Un “terrone” a Milano: «Lo Stato non ci aiuta? Per tornare a casa per Natale facciamo da soli» | Video di Fabio Giuffrida per Open | 1 dicembre 2019

La sorpresa a mamma e nonna

La famiglia non sapeva del suo rientro. È stata una sorpresa. «Ciccino, con tutto il Coronavirus. Non puoi farmi questo, muoio d’infarto», dice la madre vedendolo. La reazione della nonna, emozionata e incredula, invece, è stata quella di mettersi subito la mascherina (gli anziani sono quelli più esposti al virus, ndr): il nipote, infatti, viene da Milano, epicentro italiano del Covid-19. «Un rientro strano ma bello. Non possiamo abbracciarci, nonna ha paura, è anziana» commenta lui.

La cameretta, l’abbraccio con la mamma e la cena in famiglia

E il video termina con la classica cena “terrona” e l’abbraccio di mamma sul letto della sua cameretta. «E per quanto potremmo cambiare città, nazione o lavoro, ci sarà sempre e soltanto un unico posto in cui potremmo sentirci davvero a casa» conclude Stefano Maiolica.

Foto in copertina da Unterroneamilano

Leggi anche: