Coronavirus e movida, De Luca bacchetta i giovani: «Comportamenti idioti e masochisti» – Il video

«I ragazzi devono ricordare che di Coronavirus si muore», ha detto il governatore della Campania

Dopo le liti con Matteo Salvini sugli assembramenti a Napoli e le frecciatine al governatore del Piemonte in seguito alla vicenda del focolaio a Mondragone, Vincenzo De Luca torna all’attacco. Questa volta si scaglia contro i giovani, definendo «idioti e masochisti» i comportamenti di chi continua a creare assembramenti, con particolare riferimento alla movida estiva.

«I giovani devono sapere che si muore di Coronavirus, stiamo sottovalutando questo dato. Mi dicono che ci sono alcune fasce giovanili che continuano a scambiarsi persino i bicchieri, sono comportamenti idioti e masochisti», ha detto nel corso di un’intervista postata poi sulla sua pagina Facebook.

«Evitiamo di perdere la testa. Sì al divertimento, ma tutelando la propria salute e la propria vita e quella degli altri. Bisogna essere prudenti e responsabili», ha aggiunto il governatore della Campania, diventato celebre durante l’emergenza Coronavirus per i suoi attacchi al vetriolo contro chi non rispetta le misure del governo o le ordinanze regionali. L’ultimo colorito appello, diventato virale, è stato quello a indossare la mascherina.

Leggi anche: