La Regina nomina cavaliere il colonnello Tom: 100 anni e 33 milioni di sterline raccolti per beneficenza

L’uomo aveva compiuto 100 giri in giardino con il suo deambulatore ispirando una raccolta fondi per aiutare il sistema sanitario nazionale

Quando tre mesi fa aveva fatto con il deambulatore 100 giri attorno al giardino della sua casa, Tom Moore non avrebbe mai immaginato che quel gesto l’avrebbe portato nel castello di Windsor e che ad aspettarlo ci sarebbe stata sua maestà la Regina Elisabetta. Moore è diventato un eroe nazionale dopo che ad aprile aveva lanciato una sfida online per raccogliere fondi destinati al servizio sanitario britannico, promettendo in cambio di compiere 100 giri attorno alla sua casa.

Il veterano della seconda guerra mondiale, 100 anni, è riuscito in poco tempo a raccogliere 33 milioni di sterline. Un gesto che ieri gli è valso l’investitura a cavaliere dell’ Impero Britannico. Con la spada di suo padre Giorgio VI, la Regina ha conferito a Moore uno dei più alti riconoscimenti del Regno Unito. «Se mi inginocchio non mi alzerò mai più», aveva detto Moore mentre lasciava la sua casa per il Castello di Windsor.

La proposta di conferire questo onore al veterano era arrivata dal premier britannico Boris Johnson. «La fantastica raccolta di fondi del colonnello Tom ha battuto i record, ispirato l’intero Paese e fornito a tutti noi un faro di luce attraverso la nebbia del Coronavirus», ha detto il premier. Alla cerimonia erano presenti anche sua figlia Hannah Ingram-Moore, il genero Colin Ingram, il nipote Benji e la nipote Georgia.

Leggi anche: