Notte di follia sugli Champs-Élysées: decine di ragazzi in monopattino sfidano le regole della strada a tutta velocità

La sindaca Anne Hidalgo ha minacciato di bandire i monopattini

Veloci come la luce – si fa per dire – sul viale degli Champs-Élysées, a Parigi, in Francia, un gruppo di ragazzi ieri, 24 luglio, sfrecciava sui monopattini, senza badare a pedoni e automobili, del tutto ignari (o forse noncuranti?), delle regole della strada. Si dice fossero sotto effetto di gas esilarante e, per questo, presi da immotivata euforia, hanno cominciato a lanciarsi sui mezzi a due ruote, in mezzo alla strada che fu di Fino all’ultimo respiro, rischiando di provocare incidenti e mettere sotto i passanti. La sindaca Anne Hidalgo ha minacciato di bandire i monopattini.


Il video ha inevitabilmente fatto il giro del web, finendo sulle piattaforme social, tra i commenti di chi si è indignato per gli atteggiamenti dei ragazzi. Intanto, come riportato in un servizio del Tg1, sono anche scattate le prime multe per eccesso di velocità. Già, perché è con i monopattini che i più giovani e le più giovani avrebbero trovato la loro personale versione dei cosiddetti «rodéos» francesi – già di auto, moto o quad in periferia, ora coi monopattini in centro. I ragazzi sarebbero – conferma il Corriere della Sera – anche spesso sotto l’effetto del protossido di azoto: al mattino si ritrovano sull’asfalto le capsule di ricarica dei sifoni per la panna – che si trovano al supermercato e da cui consumerebbero il gas esilarante.

Video in copertina: Twitter

Leggi anche: