Coronavirus, 18 milioni di casi nel mondo. Negli Stati Uniti più di 47mila contagi in 24 ore. Quaranta positivi su una nave da crociera in Norvegia

Dalla nave ferma in Norvegia sono sbarcate 178 persone, sono in atto le operazioni per rintracciarle

Nel mondo i casi di contagio da Coronavirus hanno superato i 18 milioni, secondo i dati della Johns Hopkins University. I morti sono 688.369. Gli Stati Uniti rimangono il Paese più colpito con 4.667.930 contagi, seguono Brasile (2.733.677) e India (1.750.723).

Usa

Ansa | Miami, Florida

Negli Stati Uniti sono risultate contagiate da Coronavirus altre 47.508 persone nelle ultime 24 ore. Sono stati 515 i morti. Un bilancio alto, ma in calo rispetto ai giorni scorsi quando i nuovi contagi superavano i 60 mila. In totale negli Stati Uniti ci sono più di 4,5 milioni di casi di contagio e i morti sono più di 150 mila. La dottoressa Deborah Birx, coordinatrice della task force della Casa Bianca, ha detto alla Cnn che il contagio negli Stati Uniti è più esteso rispetto alla fase precedente e il virus è arrivato ora nelle zone rurali. Birx ha raccomandato di usare le mascherine e rispettare le regole di distanziamento sociale.

Norvegia

Nave da crociera ferma in Norvegia | fonte: Guardian

Preoccupa in Norvegia il focolaio scoppiato su una nave da crociera dove 40 persone sono risultate positive tra passeggeri e membri dell’equipaggio. Quattro membri dell’equipaggio sono ricoverati in ospedale, l’intero equipaggio è stato messo in quarantena. Ma lo scorso venerdì sono sbarcati dalla nave 178 passeggeri. È in atto l’operazione delle autorità per rintracciarli, secondo quanto riporta il Guardian.

Leggi anche: