Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Beirut. Le foto delle persone saltate in aria? Non sono esseri umani e non riguardano l’esplosione

Cercano la tragedia nella tragedia, nel bene o nel male, ma nelle immagini ci sono solo degli uccelli

Non si fermano i dubbi o le certezze degli utenti che stanno cercando di osservare attentamente ciò che è accaduto a Beirut il 4 agosto 2020, un’esplosione che sicuramente è entrata a far parte della storia non solo per il Libano che dovrà affrontare enormi problemi a riguardo. Tra le segnalazioni pervenute troviamo quella del tweet di Barbara Raval dove sostiene di aver individuato delle persone «saltate in aria nell’esplosione». No, non sono persone!

Dalle immagini è possibile scovare la fonte dell’utente Barbara, ossia un tweet dell’ account News 365 (@News365_online) dove si sostiene che gli oggetti evidenziati nelle immagini siano esseri umani. Non è l’unico, gli account social che diffondono la narrativa di queste foto sono parecchi.

C’è un problema alla base, ossia che le immagini fanno riferimento a un momento successivo all’esplosione. Infatti, se ci fossero stati degli esseri umani lanciati per aria dall’esplosione sarebbero stati scaraventati in aria a causa dell’onda d’urto generata dalla stessa, tra l’altro visibile nella enorme bolla bianca che si era creata al momento dell’esplosione. Vediamo un video:

La colonna di fumo rossa è successiva all’onda d’urto dell’esplosione che ha devastato l’area, come possiamo vedere da questi fotogrammi:

Ecco la foto dove si vedrebbero gli esseri umani in aria, secondo gli utenti, in cui la colonna di fumo rossa prende la direzione del vento essendo stata nello scatto immortalata tempo dopo l’esplosione:

Un altro confronto per comprendere è quello che possiamo fare con il seguente video, dove l’esplosione è avvenuta da poco e la colonna di nube rossa è ancora in verticale:

Ora che abbiamo capito che le immagini riguardano un momento successivo all’esplosione, che cosa vediamo in volo? Cosa vedete nella seguente immagine condivisa dall’account Twitter @CronacaSocial?

Mettiamola a confronto con l’immagine diffusa dagli utenti che credono di aver visto dei corpi in aria a seguito dell’esplosione. Notate che si tratta di uno stormo di uccelli nella classica formazione a V?

Questa non è l’unica narrativa diffusa sull’esplosione di Beirut dove gli uccelli sono protagonisti. Concludiamo con un purtroppo: nelle foto (una visibile tramite questo link) del disastro ci sono molti corpi rinvenuti sul posto dell’esplosione.

Leggi anche: