Francia, è allarme: quadruplicati i contagi. Castex: «Gli scienziati non l’avevano previsto» – Il video

La recrudescenza dell’epidemia nel Paese ha portato a una media settimanale di 800 ricoveri a causa della Covid-19

Situazione allarmante, in Francia, per la seconda ondata di casi di contagio da Coronavirus. Ed è lo stesso presidente della Repubblica a mostrare, attraverso l’organizzazione di un suo punto stampa, l’importanza delle nuove misure adottate per limitare i contagi. Emmanuel Macron, alla fine della visita in un laboratorio farmaceutico a Villeneuve-la-Garenne, si è disposto a distanza dagli altri membri del suo staff. E, nonostante ciò, tutti i presenti hanno tenuto su la mascherina.


Un segnale per far digerire ai cittadini le nuove disposizioni introdotte. Da questa mattina alle 8, infatti, è stato esteso a tutta Parigi l’obbligo di indossare la mascherina. La prescrizione era in vigore soltanto nelle zone più frequentate della capitale e di altre grandi città come Marsiglia e Tolosa. Per chi contravviene alla norma, è prevista una multa di 135 euro. Ritirato invece l’obbligo, pensato in un primo momento, per ciclisti, runner e guidatori di monopattino.

«Diciamo alle persone di prendere la bicicletta per evitare affollamenti nei trasporti pubblici – aveva protestato Emmanuel Grégoire, consigliere del Comune di Parigi -, e poi chiediamo di portare una mascherina che è particolarmente scomoda quando si va in bici. Bisognerebbe poi togliere l’obbligo di mascherina per chi corre: chiunque abbia fatto jogging una volta in vita sua sa che è impossibile farlo con una mascherina davanti al naso e alla bocca».

L’allarme del premier

Jean Castex, primo ministro della Francia, ha lanciato messaggi di preoccupazione per la diffusione del contagio nel Paese: «Sta succedendo qualcosa che gli scienziati non avevano previsto. Dobbiamo reagire adesso», ha detto. I dati, infatti, mostrano un aumento dei casi di quattro volte rispetto a un mese fa, con 39 positivi individuati ogni 100 mila abitanti. L’indice Rt, in Francia, ha raggiunto la cifra di 1,4. I ricoveri settimanali sono saliti a 800, mentre le aree più colpite risultano essere quella di Parigi e di Marsiglia.

Leggi anche: