Coronavirus, Silvio Berlusconi verrà dimesso tra lunedì e martedì

Il quadro clinico resta «confortante» come comunicato dal suo medico personale, Alberto Zangrillo, nei giorni scorsi

Silvio Berlusconi, ricoverato al San Raffaele di Milano dalla sera tra il 3 e il 4 settembre per un principio di polmonite bilaterale correlata al Coronavirus, dovrebbe essere dimesso nei primi giorni della prossima settimana, tra lunedì e martedì.

La nona notte trascorsa dal leader di Forza Italia in ospedale si è confermata, scrive AdnKronos Salute, tranquilla. Il quadro clinico resta quindi, per l’ex Cavaliere, «confortante» come ripete da giorni Alberto Zangrillo, responsabile dell’Unità operativa di Terapia intensiva generale e cardiovascolare dell’Irccs ospedale San Raffaele di Milano e suo medico personale. Oggi non sono previsti bollettini ufficiali dall’Irccs

ANSA / Mourad Balti Touati | L’ospedale San Raffaele di Milano dove Silvio Berlusconi è ricoverato, 5 settembre 2020.

Leggi anche: