Le teorie QAnon su Trump e la Covid: dal tentato omicidio degli ucraini all’arresto di Hillary Clinton

Per i complottisti QAnon la positività di Trump non è un male, al contrario è un ottimo segno per «la lotta contro il male»

La positività di Donald Trump e di sua moglie Melania al Sars-Cov-2 ha generato un po’ di scompiglio nei seguaci della cospirazione QAnon, ma soltanto all’inizio e per il tempo necessario per trovare una risposta. Dopo il breve e inevitabile panico iniziale, i più convinti sono riusciti a partorire diverse teorie di complotto per giustificare l’accaduto, dal «tutto previsto» al «depistare il nemico».


Contrariamente ad altro genere di complottisti, dove quando succede qualcosa di negativo al proprio eroe viene data la colpa di un attentato alla sua sicurezza da parte del grande nemico, per i QAnon è in realtà un ottimo segno. Che lo vogliate o meno, sappiate che qualunque cosa succeda avranno sempre una risposta pronta per credere ancora nel fantomatico e sempre anonimo «Q».

Il colpo di Stato e i comandi Ucraini

Una fantasiosa teoria viene diffusa da Whatdoesitmean.com, un sito che sarebbe troppo poco definire «cospirazionista». Il 2 ottobre 2020 ha pubblicato un articolo dal titolo World Shudders After Trump Orders Assassination Plot White House Lockdown che già descrive l’intera teoria: volevano ucciderlo, doveva salvarsi!

WHATDOESITMEAN.COM | Screenshot del sito contenente l’articolo cospirazionista

Secondo l’autore dell’articolo, il contrammiraglio della marina americana Colin Green avrebbe inviato un ordine all’ambasciata statunitense in Ucraina per rilasciare dei visti a una squadra di killer delle forze armate ucraine per assassinare Donald Trump. Obiettivo fallito, perché sarebbero morti nell’incidente aereo del 25 settembre 2020, ma il Presidente americano non poteva sentirsi affatto al sicuro e l’idea di fingersi positivo al virus per potersi proteggere da eventuali attacchi risultava la più plausibile.

112.INTERNATIONAL | L’aereo ucraino precipitato

Non solo, per l’autore complottista il saluto e l’augurio da parte di Putin nasconderebbe un messaggio segreto: la parola usata per dire virus avrebbe anche altri significati in russo, come veleno o tossina. Un avvertimento velato per avvisarlo dall’eventuale minaccia proveniente dall’Ucraina? Basta crederci, come credono a questa storia anche gli utenti QAnon italiani:

TRUMP SI È APPARTATO PER UN NUOVO TENTATIVO DI COLPO DI STATO, COMBINATO CON UN TENTATIVO DI OMICIDIO DA PARTE DEI COMANDI UKRAINI.

Il contrammiraglio e capo del comando speciale navale Colin Green, che mesi fa ha espresso il suo disprezzo per Trump, ha recentemente cercato di provocare una guerra tra Russia e Stati Uniti nel Mar Nero, organizzando esercitazioni di guerra. Allo stesso tempo, ha ordinato all’addetto militare statunitense presso l’ambasciata in Ucraina di rilasciare visti a un gruppo di cecchini “per ragioni sconosciute”, ed è successo che l’aereo su cui stavano viaggiando negli Stati Uniti è stato abbattuto il 25 settembre, uccidendo tutti i suoi occupanti. il suddetto addetto militare è stato assassinato il 30 settembre. Si può dedurre da questa storia che il contrammiraglio traditore aveva organizzato l’assassinio di Donald Trump, un tentativo fallito grazie alle forze patriottiche, e che è stata la vera ragione per cui Donald Trump e sua moglie sono risultati “positivi per Covid” e sono entrati in un periodo di isolamento, per evitare mali maggiori.

«Vanno a prendere Hillary Clinton!»

Un’altra teoria, forse quella ancora più fantasiosa, è quella del tweet di Trump che nasconderebbe un messaggio in codice che «solo i QAnon sarebbero stati in grado di leggere». Ecco l’immagine dove viene evidenziato l’annuncio del Presidente americano: «We will begin and process immediately. We will do it to get her».

Secondo i seguaci di «Q» il Presidente americano li avrebbe avvisati dell’imminente arresto e processo nei confronti di Hillary Clinton. Tutto grazie a un gioco di parole, infatti viene identificata dalla parola «together» spezzettata in «to get her» per dire «andiamo a prenderla».

Dalle chat dei QAnon italiani.

L’anti-Trump e la «cura»

Amico o nemico? Finto anti-Trump o troll? Parliamo dell’utente pro-Biden @JohnCammo che a seguito della positività del Presidente al virus è diventato oggetto di discussione negli ambienti QAnon.

Il 18 settembre 2020 l’utente @JohnCammo, nel rispondere a un tweet critico sulla manifestazione di Donald Trump tenutasi nel Wisconsin, aveva scritto:

Trump’s October surprise will be the announcement of “his infection.” Fake, but quite dramatic. This twist will blow Biden off the screens, the “Trump COVID watch” dominating every minute of every day. Then, 14 days later, Trump will emerge, 100% cured by hydroxychloroquine.

Insomma, dal 17 settembre a inizio ottobre si potevano contare i tanto citati 14 giorni di incubazione della malattia e annunciando un’eventuale positività i riflettori dei media si sarebbero concentrati su di lui e non sul dibattito elettorale contro Biden, avvenuto pochi giorni fa. Dopo aver manipolato i media, e dopo aver superato la quarantena, potrebbe sostenere di essersi curato con l’idrossiclorochina bocciata da Fauci. La narrativa continua, come possiamo leggere da questo post Facebook:

DI JOE M (3 Ottobre 2020): TRUMP STA PER DIMOSTRARE L’EFFICACIA DEI SUOI TERAPEUTICI E NESSUNO POTRÁ CRITICARLO

1. L’operazione Warp Speed ​​di Trump ha aggirato l’OMS globalista corrotta che aveva in programma di scatenare il veleno di Bill Gates su tutti noi.

2. Warp Speed ​​stava per annunciare i suoi risultati in mezzo a quella che sarebbe stata una tempesta di sospetti e critiche da parte degli anti-vaxx politicizzati dell’establishment democratico che vogliono che restiamo malati.

3. Ma poi lo stesso Trump è stato “infettato” e ha annunciato pubblicamente il trattamento “sperimentale” che stava assumendo (Regeneron con zinco, vitamina D e la versione generica del trattamento per il bruciore di stomaco Pepcid).

4. È l’uomo più importante della terra, quindi prenderà solo il trattamento più efficace conosciuto.

5. Guarda cosa ha appena fatto. Si è isolato dalle critiche delle fake news che sanno quanto è brutto attaccare una persona malata, ci dice che Warp Speed sta funzionando ​​prima che sia formalmente annunciato, starà meglio come prova che funziona e Harris/Biden non potranno dire una parola contro il trattamento.

«Ottobre Rosso» e Topolino

Tra i meme diffusi dagli ambienti QAnon troviamo una versione della copertina del film Caccia a Ottobre Rosso con la scritta «Hunters become the Hunted» («I cacciatori diventano la preda») e il volto di Donald Trump. A questo meme se ne aggiunge un altro, un orologio di Topolino che indica i numeri 10 e 2, che i QAnon stanno ora interpretando come la data del 2 ottobre 2020 quando Trump ha annunciato la positività al virus.

Non si tratta di un’immagine a caso. La copertina rossa venne pubblicata il 30 settembre da «Q» in uno dei suoi drop, i messaggi pubblicati online e contenenti gli indizi per i suoi seguaci. Lo stesso vale per Topolino, ma il 16 settembre 2020, l’elemento più curioso visto che la data sembra essere proprio corrispondete al 10 e il 2 dove punta il personaggio Disney.

Nel mondo di «Q» vige la casualità totale con numerosissime interpretazioni, come se ci trovassimo di fronte a un grande e contorto oroscopo dove una volta letto sei convinto che tutto andrà come raccontato, e nonostante tutto ne sarai convinto lo stesso nonostante avvenga il contrario perché «avete sbagliato interpretazione». Per esempio, se non succedeva niente venerdì scorso allora l’immagine poteva essere interpretata per qualunque avvenimento datato 10 ottobre dato che la lancetta più lunga dell’orologio segna i minuti e non le ore.

Anche nell’eventualità che Donald Trump venga intubato o muoia per i QAnon ci sarebbe comunque una spiegazione, un motivo per credere ancora che la «lotta contro il male» stia continuando sotto altre forme. Potrebbero dire che Trump in realtà è sotto protezione o che lavorando sotto copertura andrebbe più facilmente a scovare i satanisti pedofili una volta abbassata la guardia credendolo fuori gioco. Insomma, comunque vada per loro sarà comunque un successo.

Leggi anche: