Coronavirus, il Regno Unito sfiora i 17.000 nuovi contagi: 67 decessi in 24 ore

Secondo il Sunday Times, che cita il vice-consigliere capo medico del governo britannico, il vaccino anglo-italiano di Oxford potrebbe essere pronto subito dopo Natale

Dopo Natale il vaccino prodotto da AstraZeneca

Il Regno Unito ha registrato 16.982 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore. Il dato, reso noto dal governo, è in aumento rispetto alle 16.717 del giorno precedente. Sono 67 invece i decessi, in calo rispetto ai 150 del giorno precedente. Proprio dal Regno Unito, intanto, arrivano notizie positive relative alle tempistiche del vaccino anti-Covid. Secondo quanto riferisce il Sunday Times, che riporta dichiarazioni fatte in privato da Jonathan Van-Tam, vice chief medical officer dell’Nhs, il sistema sanitario britannico si starebbe preparando a introdurre un vaccino subito dopo Natale. Van-Tam ha detto ai parlamentari la scorsa settimana che la fase tre di sperimentazione del vaccino creato all’Università di Oxford e prodotto da AstraZeneca significa che una distribuzione di massa è all’orizzonte già a dicembre.


Leggi anche: