«Fermate il conteggio!»: il coro dei manifestanti pro Trump a Detroit. Preghiere e armi in Arizona – Il video

Nello Stato del Sud-Ovest, dove il presidente uscente è in svantaggio, i supporter repubblicani chiedono al contrario di contare fino all’ultimo voto

Mentre prosegue lo spoglio dei voti per le presidenziali americane nei pochi Stati ancora in bilico, a Detroit un gruppo di manifestanti repubblicani ha chiesto di interrompere il conteggio, nel tentativo di non vedere ufficialmente assegnato il Michigan a Joe Biden. Mentre in Arizona, Stato in cui Donald Trump è in svantaggio rispetto allo sfidante, i sostenitori del presidente hanno manifestato per chiedere di contare fino all’ultimo voto. E se a Maricopa hanno pregato per il tycoon, a Phoenix secondo quanto riportato dal Telegraph alcuni erano armati. Per il New York Times, almeno un manifestante imbracciava un fucile: circostanza confermata dal video riportato qui sotto, postato sui social media dal giornalista Simon Romero.


Video: Twitter / @salwangeorges, @RealKyleMorris e @viaSimonRomero

Leggi anche: