Un ticket al posto di Zuccatelli per la Sanità in Calabria: arriva l’ex rettore Eugenio Gaudio con Gino Strada

Sul nome di Gaudio erano emerse in queste ore alcune perplessità da parte del Movimento 5 Stelle. Gino Strada, fondatore di Emergency, ieri aveva detto: «Avevo dato la mia disponibilità per la Calabria ma il governo non si è fatto più sentire»

Dopo le dimissioni di Giuseppe Zuccatelli da commissario alla sanità della Regione Calabria, in seguito alla chiamata del ministro della Salute Roberto Speranza che gli ha chiesto un passo indietro, arriva Eugenio Gaudio. Lo confermano fonti Chigi. Insieme a lui, il fondatore di Emergency Gino Strada. «Al Professor Eugenio Gaudio, Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Roma La Sapienza, di origine cosentine, è stato affidato l’incarico di nuovo Commissario alla Sanità della Regione Calabria», dicono da Chigi. «Gino Strada ha confermato la disponibilità a far parte della squadra, anche con una delega speciale, che in Calabria sta fronteggiando le criticità dell’attuale emergenza sanitaria. Due nomi autorevoli che possono aiutare la sanità calabrese a ripartire». Sul nome di Gaudio erano emerse in queste ore alcune perplessità da parte del Movimento 5 Stelle. Gino Strada, fondatore di Emergency, ieri aveva detto: «Avevo dato la mia disponibilità per la Calabria ma il governo non si è fatto più sentire».


Chi è Eugenio Gaudio

Eugenio Gaudio è originario di Cosenza dove è nato il 15 settembre 1956. Sposato, ha due figli ed è stato rettore del principale ateneo romano dal 1° novembre 2014 e lo è stato fino a pochi giorni fa. Ora al suo posto arriva una rettrice, Antonella Polimeni: una donna per la prima volta in 700 anni di storia dell’ateneo. Ad aprile Gaudio è diventato da 20 aprile 2020 consigliere del ministro dell’Università e della Ricerca per la formazione nell’area sanitaria e per i rapporti con il Servizio sanitario nazionale. Già presidente di Civis – A European Civic University dall’ottobre dello scorso anno fino a marzo di quest’anno, ha una laurea in Medicina e chirurgia conseguita proprio alla Sapienza 40 anni fa, nel 1980. Cinque anni dopo Gaudio si specializza in Medicina interna.

È, sempre presso la Sapienza, ricercatore di Anatomia umana dal 1983 al 1986, e qui diventa professore ordinario dal 2001. Gaudio – che nel 1979 si è anche diplomato in Pianoforte, è autore di oltre 500 pubblicazioni scientifiche e ha al suo attimo molti riconoscimenti nazionali e internazionali. Un anno fa, a novembre, il governo della Repubblica popolare cinese lo ha insignito dell’Honorary Doctoral Degree in Economics and Law alla Zhongnan University of Economics and Law di Wuhan, in Cina.

ANSA/Maurizio Brambatti| L’intervento del Magnifico Rettore Eugenio Gaudio, alla cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2018-2019 dell’Università La Sapienza a Roma, 17 gennaio 2019.

Leggi anche: