Calenda attacca il piano del governo sul Recovery Fund: «Per i giovani solo vaghe intenzioni» – Il video

di Redazione

L’ex ministro dello Sviluppo economico punta il dito contro la bozza presentata dal presidente del Consiglio: «Siamo oltre la fuffa»

L’ex ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, oggi leader di Azione, ha attaccato la bozza del piano del governo Conte sul Recovery Fund: «Il Recovery è una fonte finanziaria per fare le cose che dovremmo fare da una vita. Si va dall’aumento della produttività, all’aumento del tempo pieno a scuola, all’inclusione dei giovani e delle donne. Si è perso un sacco di tempo. Stasera è uscita la bozza del piano, ma siamo oltre la fuffa», ha detto Calenda ospite di Quarta Repubblica su Rete4. Poi, su Facebook, ha aggiunto: «Nel piano francese alla voce giovani abbiamo 50 pagine, 26 misure concrete, ognuna con obiettivo e costo. Nel piano di Conte troviamo un paragrafo di vaghe intenzioni. Avanti così».


Video: Facebook / Carlo Calenda

Leggi anche:

Redazione