La mareggiata si abbatte sul lungomare di Napoli: le auto travolte dalle onde – Il video

di Redazione

Il sindaco De Magistris dopo il sopralluogo: «Colpito uno dei simboli della rinascita della città. Ma Napoli tornerà a splendere, non molliamo mai»

Una forte mareggiata si è abbattuta sul lungomare Caracciolo di Napoli, travolgendo le automobili di passaggio e distruggendo i gazebo dei ristoranti, già duramente provati dalle chiusure forzate anti-Coronavirus. L’acqua ha invaso le strade e ha danneggiato anche i parapetti dei marciapiedi, portando sull’asfalto molti detriti. Nella notte la polizia ha disposto la chiusura di via Partenope all’altezza di Piazza Vittoria, poi la viabilità è stata ripristinata. Ma la conta dei danni è appena cominciata.


Il sindaco della città partenopea, Luigi de Magistris, dopo aver effettuato un sopralluogo ha scritto su Facebook: «Lungomare di Napoli. Una mareggiata impressionante ha devastato uno dei simboli della rinascita di Napoli degli ultimi anni. Non sarà un anno orribile a fermarci. Napoli ritornerà a splendere con la forza del suo popolo. Staremo vicini in ogni modo agli operatori economici pesantemente colpiti. Stanotte, poi, grandissimo lavoro di  squadra per riaprire la strada. Forza Napoli, non molliamo mai!»

Video:
Facebook / Mimmo Carfora
Facebook / Pasquale Matarazzo

Leggi anche:

Redazione