Vaccini, superato il milione di farmaci somministrati. Conte: «Dato incoraggiante, avanti così»

di Redazione

Anche il commissario Domenico Arcuri si è detto profondamente soddisfatto riguardo l’operato. «Risultato del quale andare orgogliosi»

Cifra tonda: 1 milione. Questo il bilancio delle somministrazioni di vaccini contro il Coronavirus superato oggi, 15 gennaio. L’annuncio è arrivato direttamente dai canali social del premier Giuseppe Conte. «Un milione di italiani ha ricevuto il vaccino anti Covid-19», ha scritto. Il presidente del Consiglio ha poi ringraziato i cittadini e «il nostro Servizio sanitario nazionale per la risposta straordinaria. L’Italia è prima in Ue per numero di persone vaccinate. Un dato incoraggiante. Andiamo avanti così mantenendo sempre alta la guardia».



Stesse note di entusiasmo per il commissario straordinario all’emergenza Domenico Arcuri. «Il primo milione di cittadini italiani (1.002.044 alle 19.55 del 15 gennaio, ndr) è stato vaccinato», ha detto. «È un risultato del quale andare orgogliosi: siamo il primo Paese in Europa, non potevamo augurarci un inizio migliore, ma dobbiamo ricordare che è solo il primo passo di un lungo percorso che durerà ancora molto tempo e che ci porterà ad uscire da questa emergenza».

Secondo la piattaforma di monitoraggio, le somministrazioni delle 1.397.175 dosi di vaccino su tutto il territorio nazionale sono iniziate il 31 dicembre 2020 – dopo il V-Day del 27.

Leggi anche: