«Quando è troppo è troppo»: Alessandro Di Battista non tornerà in campo (almeno non con il Movimento 5 Stelle)

«Ci ho provato credimi», risponde l’ex pentastellato a un suo follower che gli chiede: «Torna a dare una mano DiBa!»

Il pasionario del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista, ha lasciato il suo partito, si sa. Non è più iscritto (il suo nome non è più presente neppure sulla piattaforma Rousseau) e assicura che non guiderà nuove correnti col fronte dei dissidenti – nella grande crisi messa nero su bianco e cominciata con la questione di fiducia al nuovo governo di Mario Draghi. Né ha ripensamenti. «Ci ho provato credimi, ma quando è troppo è troppo», risponde l’ex parlamentare oggi a un suo follower su Instagram che gli chiede: «Torna a dare una mano DiBa!». Sul social l’ex deputato M5s ha postato una foto con il suo secondo figlio sotto la quale ha scritto: «Buon giorno e buona domenica…. si prevedono giornate intense…». Un utente ha provato a decifrare il messaggio: «La chiusura delle scuole è veramente tosta!».


Leggi anche: