In otto Regioni meno del 20% degli over 80 ha ricevuto due dosi: ecco i dati sui vaccini anti-Covid pubblicati dal governo

Fanalino di coda la Sardegna, seguita da Toscana e Calabria. Nella fascia 70-79 anni nemmeno 100 mila persone risultano completamente vaccinate, l’1,62%

Lo aveva denunciato Mario Draghi nel suo intervento al Senato, rimproverando le Regioni che «trascurano gli anziani». Lo confermano i dati pubblicati oggi sul sito del governo, aggiornati alle 8 di mattina di oggi 26 marzo. Nella campagna vaccinale anti-Coronavirus gli over 80 che hanno ricevuto almeno due dosi sono solo 983.230, pari al 23,52% del totale. Sono 2.173.782 invece ad aver ricevuto almeno una dose, ovvero 48,74% del totale. Per quanto riguarda gli ospiti delle Rsa sono state vaccinate 237.727 persone con il richiamo, circa il 69.65% del totale.


Guardando i dati a livello regionale, sono ben 8 le Regioni dove meno del 20% degli over 80 ha ricevuto le due dosi. Si tratta della Sardegna (6,32%), Toscana (10,47%), Calabria (13,03%), Umbria (16,57%), Lombardia (17,28%), Puglia (17,28%), Sicilia (17,86%) e Abruzzo (18,49%). Tra le Regioni e le Province autonome più virtuose troviamo invece la Provincia autonoma di Trento con il 41,37%, Bolzano (35,73%), la Basilicata (34,88%) e l’Emilia-Romagna (30,18%).

Governo.it | Il Report settimanale del Governo – Numero di vaccini over-80

Sono 96.132 i 70-79enni che hanno ricevute due dosi

Per quanto riguarda la fascia d’età che va dai 70-79 i dati non sono più confortanti, anzi. Parliamo di 1,62% del totale che ha ricevuto entrambe le dosi, pari a 96.312 persone. Ad aver ricevuto almeno una dose è il 5,64%, ovvero 352.227 persone. In questo caso la Regione che ne ha vaccinati di più con il richiamo è la Valle d’Aosta, con il 2,76%. La Puglia invece è in fondo alla classifica con appena l’0.99%.

I numeri sul personale scolastico e sociosanitario

Per quanto riguarda le somministrazioni fatte al personale sanitario sono 2.929.452 coloro che hanno ricevuto almeno una dose. In totale, quasi il 75% del personale sanitario ha ricevuto entrambe le dosi, mentre la prima dose è stata inoculata all’86,24%, percentuale che sale al 100% nella provincia autonoma di Trento e in quattro Regioni: Lazio, Lombardia, Sardegna e Veneto.

Governo.it | Il Report settimanale del Governo – Numero di vaccini al personale scolastico

Sono invece 880.409 i membri del personale scolastico che hanno ricevuto almeno una dose (56,56% del totale), ma questo dato scende a 5.599 se si tiene conto delle persone che hanno ricevuto due dosi, in totale pari a circa 0.87% del totale. Le uniche Regioni in cui più dell’1% del personale scolastico ha ricevuto anche il richiamo sono la Campania (1,02%) e la Valle d’Aosta (12,60%).

Leggi anche: